Pokemon GO, è tempo di PvP, ma la sfida è riservata all’élite

Tutto pronto per l'arrivo del PvP di Pokemon GO, ecco le lotte tra allenatori, ma l'aggiornamento sarà graduale.

di , pubblicato il
Tutto pronto per l'arrivo del PvP di Pokemon GO, ecco le lotte tra allenatori, ma l'aggiornamento sarà graduale.

Si fa sempre più appassionante il mondo di Pokemon GO. Arrivano le lotte tra allenatori, ma ci sono delle condizioni da soddisfare.

Pokemon GO, novità in arrivo

La nuova modalità, spiega Niantic, sarà disponibile in maniera graduale, e solo a coloro che hanno raggiunto il livello 40. Insomma, non sarà un gioco da ragazzi, ma riservato solo ai grandi esperti di Polemon GO. E’ finalmente arrivato il momento delle PvP, meglio note, almeno per noi in Italia, come le grandi lotte tra gli allenatori. La priorità, come dicevamo, è riservata ai giocatori esperti, quelli di livello 40, il motivo è che Niantic vuole assicurarsi che tutto vada bene, prima di estenderlo poi a tutti.

E’ in programma quindi, com’è giusto che sia, anche l’accesso alla nuova modalità per tutti gli altri giocatori di Pokemon GO. Ma come funziona questa PvP? Per sfidare un altro utente bisogna essere suo amico (da almeno 30 giorni) o scansionare il suo codice QR; nel secondo caso, sarà necessaria l’interazione fisica tra gli sfidanti (nel primo si potrà comodamente combattere da remoto). La battaglia poi è identica a quella delle palestre, quindi inutile dilungarci oltre su qesto aspetto.

Per quanto riguarda invece le strategie, Niantic sta lavorando ad una seconda mossa, così da rendere appunto il combattimento più strategico. Saranno tre le ricompense per chi vince lo scontro, mentre ancora non si hanno notizie certe sulla data di rilascio dell’aggiornamento, ma quasi certamente dovrebbe avvenire entro la fine dell’anno.

Potrebbe interessarti anche: Acquisti online, l’UE impone nuove normative per lo shopping digitale

Argomenti: