PlayStation VR: ultime novità aspettando l’E3 2016 di Los Angeles

Ultime novità su PlayStation VR dai vertici Sony, aspettando l'E3 2016 di Los Angeles, in cui ne sapremo molto di più.

di , pubblicato il
Ultime novità su PlayStation VR dai vertici Sony, aspettando l'E3 2016 di Los Angeles, in cui ne sapremo molto di più.

Se ne comincerà a parlare nella giornata di domani, in occasione della GDC di San Francisco, ma per avere notizie più ampie e ufficiali in merito a PlayStation VR dovremo aspettare la fiera E3 di Los Angeles, che si terrà dal 14 al 16 giugno. L’informazione deriva dalla fonte diretta, vale a dire dal presidente di Sony Computer Entertainment America Shawn Layden, che nel PlayStation Blogcast, tra le altre informazioni, ha voluto avvisare gli appassionati che più notizie su PlayStation VR saranno comunicate tra aprile e giugno. Tuttavia, già da domani, in quel di San Francisco, si parlerà di processi di sviluppo dei videogiochi nella conferenza GDC dedicata prevalentemente agli sviluppatori e anche delle nuove tecnologie e dei sistemi innovativi applicabili ai videogiochi, tra cui la realtà virtuale, e non sembra poi così lontano dalla verità il fatto che PlayStation VR possa essere menzionata.   Le ultime dichiarazioni di Shawn Layden hanno comunque fatto riflettere molti media e aumentato l’attesa nei confronti di PlayStation VR. Il n° 1 di SCEA si è infatti espresso in questo modo: “Avremo tante cose di cui parlare alla GDC di San Francisco, relativamente alla VR. E’ un ottimo momento per la realtà virtuale, il pubblico risulta entusiasta di questa tecnologia e tante compagnie credono nelle potenzialità di questo mezzo. Ci troviamo in una fase in cui abbiamo raggiunto un buon compromesso, la tecnologia è incredibilmente sviluppata e i visori moderni si adattano bene alle attuali esigenze dei giocatori: l’esperienza VR non sarà fastidiosa e disturbante come in passato, credetemi”.   [tweet_box design=”box_09″ float=”none”]Si comincia a parlare (e tanto) di PlaystationVR[/tweet_box]   Dalle parole di Layden si evince dunque che c’è e ci sarà molto di cui parlare su PlayStation VR nei prossimi mesi, e che Sony ha tutte le carte in regola per offrire agli utenti un esperienza di realtà virtuale di livello formidabile: al sistema hardware della PlayStation 4 fino agli schermi abilitati alla riproduzione dei contenuti, senza dimenticare i visori, perfezionati in questi ultimi tempi per essere sviluppati in base alle esigenze e alle misure degli utenti, in modo da non risultare scomodi o fastidiosi da indossare.   Sul successo della realtà virtuale e, in particolare, di PlayStation VR, Layden si sente sicuro, considerando che per lui la realtà virtuale applicata alle console genererà gli stessi proficui frutti che hanno dato gli smartphone ai normali e tradizionali telefoni cellulari. Una rivoluzione iniziale che adesso è diventata lo standard e che continua pertanto a migliorarsi e a evolversi.   Restano tuttavia dei dubbi e delle perplessità sulle effettive potenzialità di PlayStation VR e tornano alle mente le parole di Masayasu Ito, vicepresidente di Sony, che in una lunga intervista a Polygon, ha candidamente confessato come “Oculus potrebbe avere una migliore VR”. Allo stesso tempo, ha precisato, Oculus Rift “ha bisogno di un PC molto veloce e molto costoso”, visto che effettivamente si parla di dispositivi equipaggiati con scheda tecnica e grafica di potente livello e dal costo per molti proibitivi, visto che i modelli candidati a ospitare l’esperienza PlayStation VR, superano quasi tutti la soglia del migliaio di euro.

  Insomma, di PlayStation VR sentiremo parlare molto e in tempo breve e noi, come di consueto, non mancheremo di aggiornarvi sulle ultime novità e sugli aggiornamenti ufficiali a riguardo.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , , , ,