PlayStation VR e Oculus Rift saranno un successo planetario: parola di Michael Patcher

Oculus Rift e PlayStation VR saranno un successo straordinario: lo afferma l'analista Michael Patcher, guardando agli utili di Facebook e Sony.

di Daniele Sforza, pubblicato il
Oculus Rift e PlayStation VR saranno un successo straordinario: lo afferma l'analista Michael Patcher, guardando agli utili di Facebook e Sony.

La realtà virtuale sarà capace di rompere qualsiasi muro e per questo è già un successo annunciato: eppure ci sono dispositivi che meglio di altri renderanno la realtà virtuale uno spazio condivisibile e comune a tutti gli utenti, che andranno a ruba sul mercato semplicemente perché offriranno agli utilizzatori un’esperienza fuori dal comune. Secondo l’analista di Wedbush Securities, Michael Patcher, Oculus Rift e PlayStation VR saranno un successo planetario. A riprova di ciò, l’analista ha anche divulgato delle cifre che testimoniano l’attendibilità della sua previsione. Anche considerando che i due dispositivi saranno rivolti a due target diversi e che quindi moltiplicheranno il livello di successo in questo settore, diventando ben presto leader del mercato.   Da una parte c’è Sony, con la sua PlayStation VR, dall’altro c’è Facebook, con i suoi Oculus Rift: due supporti economici e tecnici che già rappresentano una vivida testimonianza del successo annunciato di questi dispositivi. Mentre PlayStation VR sarà dedicata esclusiva al gaming e quindi sarà riservata a un ampio pubblico di videogiocatori – le 30 milioni di unità di PS4 vendute sono già un numero record, dopotutto – gli Oculus Rift saranno in grado di offrire un’esperienza più ampia ai suoi utenti, visto che tale dispositivo potrà essere utilizzato in diversi scenari e per diversi scopi e quindi sarà prontamente destinata a un target vario e specifico allo stesso tempo. Per Patcher, il sostegno economico da parte dei due colossi verso i loro nuovi dispositivi, rappresentano già un principale punto di forza del lancio sul mercato dei due prodotti, che di certo non dovrebbero andare incontro a problemi dal punto di vista del marketing e del battage pubblicitario previsto.   A riprova di ciò emergono anche le recenti affermazioni del CTO del social network Mike Schoepfer, che ha riportato come tutti gli sforzi dell’azienda siano indirizzati proprio verso questa nuova tecnologia, e Oculus Rift in particolare, per dare alle persone un dispositivo che permetta di trovarsi ovunque si voglia, con chiunque e indipendentemente dai confini geografici. Ciò rappresenterebbe una sorta di evoluzione del social network, basato già sulla costituzione di una community formata da persone legate tra di loro anche a distanza, che pertanto permetterebbe ulteriormente una rottura ancora più evidente dei confini tra una persona che vive a Roma e un’altra che vive a New York.   Ma tra Oculus Rift e PlayStation VR chi vincerà? Questo Patcher non è stato ancora in grado di dirlo, ma certamente è sicuro su un fatto: sia Oculus Rift sia PlayStation VR saranno un successo straordinario in termini di vendite, diventeranno subito leader del mercato e saranno in grado di trainare il settore. Ovviamente si parla solo di stime e previsioni, che naturalmente possono essere smentite, ma l’impressione è che Patcher ci abbia visto lungo: per il resto, solo il futuro ci dirà se l’analista ha avuto ragione.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Realtà virtuale e realtà aumentata

Leave a Reply