PlayStation Now abbassa i prezzi e aggiunge nuovi grandi giochi al catalogo

Nuovi abbonamenti per PlayStation Now, cambiano le tariffe e si aggiungono due giochi storici al catalogo.

di , pubblicato il
Nuovi abbonamenti per PlayStation Now, cambiano le tariffe e si aggiungono due giochi storici al catalogo.

Succulenta anziché no la soluzione di PlayStation Now, il servizio di cloud gaming di Sony presente in 19 paesi, aggiunti nuovi giochi, e soprattutto nuovi costi per i nuovi abbonati. Ecco le offerte come cambiano.

PlayStation Now, nuovi prezzi

Nuovi prezzi per il servizio in abbonamento di PS, ma anche nuovi titoli aggiunti oltre ai 700 circa già presenti, stiamo parlando di GTA 5 e God of War, due titoli davvero succulenti, così come i nuovi prezzi scelti da Sony. Eccoli:

Abbonamento mensile: € 9,99 (anziché € 14,99)
Abbonamento trimestrale: € 24,99
Abbonamento annuale: € 59,99 (anziché € 99,99).

Per coloro che invece sono già abbonati, niente paura, dalla prossima fatturazione avranno anche loro il nuovo prezzo associato al proprio abbonamento. “I clienti attuali vedranno questa variazione di prezzo nel loro prossimo ciclo di fatturazione”. Ma come mai questo abbasstamento di prezzi? Il motivo sembra relativo alla concorrenza, rendendo quindi necessario un costo più competitivo.

A tal proposito è intervenuto anche il presidente e CEO di Sony Interactive Entertainment Jim Ryan ha dichiarato: “In seguito all’espansione di PlayStation Now, avvenuta all’inizio di quest’anno, siamo ora in grado di coprire oltre il 70% della nostra base globale di utenti PS4. È quindi il momento perfetto per rinnovare il nostro servizio tramite un prezzo più competitivo e un’offerta di titoli più ricca. Dal lancio di PlayStation Now nel 2014, abbiamo acquisito una vasta conoscenza del cloud gaming. Unita ai 25 anni di esperienza nell’industria videoludica e alle solide partnership che abbiamo avviato con i produttori, questa conoscenza ci consente di essere sempre all’avanguardia e di innovare questo settore nel corso del tempo”.

Potrebbe interessarti anche Oppo Reno 2, scheda tecnica nuova serie, confermata la pinna di squalo

Argomenti: , ,