Pixel 3 di Google avrà la ricarica wireless, alcuni render sembrano confermarlo

Nuovi render sul Google Pixel 3, ci sarà quasi certamente anche la ricarica wireless, ma sarà di proprietà esclusiva i Big G.

di Daniele Magliuolo, pubblicato il
Nuovi render sul Google Pixel 3, ci sarà quasi certamente anche la ricarica wireless, ma sarà di proprietà esclusiva i Big G.

Tra gli smartphone più attesi di quest’anno c’è sicuramente Pixel 3, il nuovo device targato Google in uscita per ottobre. Una delle caratteristiche più apprezzate che il dispositivo dovrebbe portare in dote è quella della ricarica wireless, aspetto che potrebbe davvero ingolosire molti.

Google Pixel 3 con ricarica Wireless

Alcuni render apparsi online nei giorni scorsi presentano il retro in vetro, caratteristica che ha fatto subito pensare alla ricarica wireless, inoltre spuntano indizi interessanti anche per quanto riguarda il codice Beta 2 di Android P, il nuovo sistema operativo che sarà integrato nel prossimo smartphone di sua Maestà Big G. Si tratta proprio di alcune righe relative ai permessi per la ricarica wireless. Tali permessi iniziano con “com.google” cosa che fa quindi pensare ad una funzione esclusivamente di proprietà di Google e quindi non estendibile ad AOSP come invece avrebbe fatto pensare la dicitura com.android.

Potrebbe interessarti anche: Apple presenta iOS 12, ecco quali smartphone avranno l’upload

L’altro indizio sempre relativo al codice identificativo scovato è dreamliner, termine del quale non si conosce ancora realmente la sua pratica connotazione, ma da sempre associato al wireless. In sostanza, l’impressione è che Google stia lavorando a questa funzione seriamente per implementarla però soltanto nel Pixel di sua proprietà, si tratterebbe quindi di una caratteristica che Big G non vuole assolutamente condividere con gli altri device Android, benché i codici si riferiscano alle analisi fatte sull’ultima versione beta della Android P.

Cos’altro sappiamo del Google Pixel 3 e della sua illustre variante XL? Sappiamo che il display sarà quasi certamente di 6.2 pollici, il processore sarà Snapdragon 845 coadiuvato da 4GB di RAM e da uno storage interno di 128GB. Confermata la funzione squeeze, caratteristica già presente nel predecessore, la quale permette di silenziare istantaneamente il device premendo sui lati.

Potrebbe interessarti anche: Galaxy Note 9, scheda tecnica e prezzo, Samsung brucia Apple sul tempo

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: novità Google, Rumors, Rumors Smartphone

I commenti sono chiusi.