Piattaforme NTF, ecco le migliori secondo gli esperti, la top 10

Ecco le migliori piattaforme per i token non fungibili, i cosiddetti NFT. Ecco quali utilizzare per i vostri investimenti.

di , pubblicato il
NFT

Chi non conosce ancora il mondo delle NFT, ossia i token non fungibili, allora farà bene a informarsi a dovere, magari consultando anche quali sono i migliori siti da sfruttare per utilizzare al meglio questa nuova tecnologia. Ecco quindi la top 10 delle piattaforme preferite dagli esperti.

Tol 10 piattaforme NFT

Nftfi – piattaforma dedicata ai prestiti. Gli utenti possono guadagnare un rendimento prestando Ethereum o Dai ad altri utenti che invece offrono i loro gettoni non fungibili.

CryptoPunks – un po’ come per le immagini digitali della NB, in questo casi si propongono immagini pixelate assolutamente uniche, cioè diverse le une dalle altre, di punk. Sono stati di recente protagonisti di un’asta di Christie’s.

NftBank – altra piattaforma che permette di monitorare ogni tipo di operazione di trading in gettoni non fungibili. In questo caso basta inserire l’indirizzo Ethereum nella barra di ricerca per accedere ai Wallet.

Nifty Gateway – lanciata quest’anno come diramazione di Gemini, è una piattaforma artistica, ossia dedicata alla compravendita di prodotti artistici attraverso NFT. A riprova di quanto questo sistema stia trovando sfogo nel mondo dell’arte.

Mintbase – simile al precedente, ma dedicato principalmente a NFT di nicchia, ossia quelli che solitamente non si trovano sulle altre piattaforme, al fine di promuovere la rarità destinata a pochi.

Nba top shot – I collezionatili con licenza ufficiale NBA. Si tratta di brevi video e immagini digitali dedicati ai momento clou della storia del basket americano. Hanno già fatturato 500 milioni di dollari.

OpenSea – è considerato il vertice dell’esperienza NFT, creata dall’ingegnere informatico Davin Finzer, consente di vendere, comprare e anche creare da zero i gettoni non fungibili, oltre che analizzare tutta una serie di dati da altri portafogli, al fine di comprendere sempre più la materia in questione.

SuperRare – a differenza del precedente sito, la rarità non è rappresentata dall’essere di nicchia, ma proprio dall’esclusività della domanda. Per essere presente sulla piattaforma infatti bisogna fare domanda e attendere in una lista d’attesa, al fine di vedere poi la propria opera presentata in catalogo e pronta per l’acquisto sotto forma di NFT.

Potrebbe interessarti anche Che usiate Chrome, Safari o Mozilla, con queste estensioni siete al top

Argomenti: ,