PES 2021, un disastro dietro l’altro, addio anche a Milan e Inter

Di male in peggio per PES 2021, perde anche la partnership e i diritti con Milan e Inter.

di , pubblicato il
Di male in peggio per PES 2021, perde anche la partnership e i diritti con Milan e Inter.

E’ davvero una brutta tegola quella che accompagna l’uscita di PES 2021, non solo non ci saranno nuove funzioni e nuova grafica, ma nell’upgrade season si perderà anche qualche diritto, come quello di Milan e Inter.

PES 2021, un disastro

E’ davvero un disastro questa nuova versione del titolo targato Konami. Come vi abbiamo già spiegato in un’altra occasione, questa versione 2021 di Pro Evolution Soccer sarà solo una season upgrade, significa semplicemente che verranno aggiornate le squadre nei vari campionati, e naturalmente le rose al loro interno. Non ci saranno però altre novità, visto che gli sviluppatori si stanno concentrando già esclusivamente per la versione 2022.

Purtroppo però arriva ora un’altra batosta per i fans del gioco targato Konami, la società ha infatti perso i diritti per Milan e Inter, proprio le due società italiane con le quali aveva una partnership. Al posto dei nerazzurri avremo Lombardia NA, mentre al posto dei rossoneri ci sarà Milano RN. Niente da fare anche per le divise, non saranno quelle ufficiali anche se ricorderanno comunque quei colori.

I giocatori invece saranno i medesimi della rosa reale con tanto di nomi ufficiali, almeno questo è salvo. Ecco le parole di Konami sulla fine del contratto con le due squadre lombarde: “Il nostro contratto di licenza con FC Internazionale e con AC Milan non verrà rinnovato. La rappresentanza del club non sarà influenzata in eFootball PES 2020. Ciò non influirà sui giocatori myClub acquisiti, che potranno essere utilizzati normalmente“.

Argomenti: ,