PainCheck, l’app per misurare il dolore nel volto degli anziani

Arriva l'app che ci svela di cosa soffre il paziente.

di , pubblicato il
Arriva l'app che ci svela di cosa soffre il paziente.

Ecco l’app che misura il dolore espresso in un volto umano, così ci viene presentata la nuova proposta tecnologica denominata PainCheck dalla start up australiana che l’ha lanciata. Stiamo parlando di un’app che si basa sull’intelligenza artificiale per effettuare un’analisi facciale dell’individuo e misurarne appunto il dolore.

App per analizzare il dolore

Dal sito ufficiale di PainCheck si può evincere immediatamente che l’app è pensata apposta per gli anziani, ma in generale potrebbe essere utilizzata per tutti coloro che hanno difficoltà ad esprimersi e attraverso l’analisi del volto si bypassa l’informazione linguistica per arrivare subito a comprendere quale sia la causa della sofferenza provata dal soggetto.

Naturalmente, in questo caso è facile pensare subito agli anziani, che sono coloro i quali sono più soggetti a demenza senile, quindi incapaci di comunicare realmente le proprie sofferenze. Si tratta di un passo importante a livello sanitario, poiché l’incapacità di capire la malattia ci porta a cure inadeguate con trattamenti farmacologici errati e spesso deleteri per il paziente.

Canada, Australia e altri paesi Europei hanno già deciso di affidarsi all’app, sono infatti 772 le strutture sanitarie che lo utilizzano nel mondo. L’app è scaricabile sia per iOS che Android dai due rispettivi store e risulta essere di facile utilizzo, basta infatti puntare lo smartphone sul volto del paziente per effettuare la scansione facciale. Un software elabora poi i dati per svelarci la patologia del soggetto.

Potrebbe interessarti anche Progetto A Scuola con Minecraft, avvicinare i bimbi allo studio grazie ai videogame

Argomenti: , ,