Le App per pagamenti digitali, nei negozi fisici e online, più apprezzate

Quali sono le app più utilizzate per i pagamenti digitali?

di , pubblicato il
pagamenti digitali

Durante la pandemia sono esplosi i pagamenti digitali. Dalle restrizioni che ci hanno impedito di uscire e quindi costretti agli acquisti online, alle incentivazioni per il cashback che ci ha spinto a pagare con le carte. Ma quali sono le migliori app per questo tipo di pagamenti?

Crescono i pagamenti digitali

La pandemia ha fatto registrare una crescita incredibile di pagamenti digitali anche in settori dove non ce lo si aspettava. Anche ad esempio per l’acquisto dell’alimentare dal negoziante di quartiere si è registrato un secco +32% di pagamenti con carta. Ancora una volta però la preferenza degli italiani, laddove possibile, è quella di pagare col telefonino, da sempre preferito alla carta. Ecco che prende corpo la domanda iniziale relativa alle migliori app per pagamenti digitali.

Quali sono le app preferite in questo senso? Le app per pagamenti digitali proliferano, ci permettono di pagare con il telefonino sia nei negozi fisici che ovviamente in quelli online. Inoltre, permettono anche un sistema di rateizzazione, ossia anticipano la somma come fosse una carta di credito, ma ci consentono inoltre di ricoprire il debito poco alla volta. Detto euqesto, vediamo finalmente le applicazioni più apprezzate.

Migliori app per pagamenti digitali

Tra le app per pagamenti digitali più apprezzate c’è Satispay, particolarmente apprezzata quando si effettuano pagamenti tra conoscenti. Inoltre partecipa al piano cashback di stato. Altra app particolarmente apprezzata è Klarna, perfetta proprio per chi invece vuole rateizzare i propri debiti. Stessa soluzione offerta anche da Scalapay, la quale dilaziona il pagamento in tre rate. C’è poi Viacash che permette di effettuare pagamenti digitali anche a chi non ha carte da associare all’app. Questo grazie a un codice a barre che viene creato al momento di pagare.

Per quanto riguarda i colossi invece, al di là dell’onnipotente PayPal, impossibile non menzionare altri big come Amazon Pay, Apple Pay, Samsung Pay e Google Pay, tutte app che offrono la medesima soluzione, ossia pagamento in app con carta o conto associato.

Potrebbe interessarti anche Cloud e Cybersecurity, accordo triennale tra Tiscali e ReeVo

Argomenti: ,