OnePlus One: caratteristiche tecniche svelate

Sono state svelate in anteprima da un test benchmark AnTuTu le caratteristiche tecniche di OnePlus One, che si rivela uno smarthone top di gamma il cui unico difetto sta nella memoria interna non espandibile. Scopriamolo insieme.

di Daniele Sforza, pubblicato il
Sono state svelate in anteprima da un test benchmark AnTuTu le caratteristiche tecniche di OnePlus One, che si rivela uno smarthone top di gamma il cui unico difetto sta nella memoria interna non espandibile. Scopriamolo insieme.

Un test benchmark AnTuTu ha svelato in anteprima le caratteristiche tecniche di uno degli smartphone più attesi del primo semestre 2014: OnePlus One. A quanto è stato riportato, OnePlus One avrebbe la stessa qualità di un top di gamma 2013 (per esempio, LG G2), con alcune specifiche che lo rendono migliore perfino del top di gamma 2014 presentato, ovvero il Galaxy S5 (vedere la batteria per credere). Promosso a pieni voti dal test AnTuTu (ma aspettiamo una valutazione complessiva), OnePlus One si rivela uno smartphone molto valido il cui unico difetto, al momento, sembrerebbe risiedere nella memoria interna non espandibile, sebbene siano previste più versioni da diversi tagli di memoria. Scopriamo OnePlus One in anteprima. 

 

LEGGI ANCHE

Come sarà OnePlus One? Facciamo il punto della situazione

 

OnePlus One: scheda tecnica

Ecco come si presenta OnePlus One: 

  • Display: 5,5 pollici con risoluzione Full HD risoluzione 1920×1080 pixel (380ppi);
  • Processore: Qualcomm Snapdragon 800 d a 2.3 GHz;
  • GPU: Adreno 330;
  • RAM: 2 GB;
  • Memoria interna: 16/64 GB, non espandibile tramite microSD;
  • Fotocamera posteriore: 13 megapixel; 
  • Fotocamera anteriore: 5 megapixel;
  • Sistema operativo: Android 4.4.2 KitKat;
  • Batteria: 3100 mAh. 

 

OnePlus One: le ultime novità

A quanto si legge dalle caratteristiche tecniche svelate in anteprima, OnePlus One si rivela uno smartphone decisamente interessante in linea con tutti gli altri top di gamma, dotato di un processore potente, un display di buona qualità e una batteria in grado di garantire un ottimo livello di autonomia. 

Ciò che però stupirà di più sarà senz’altro il pacchetto software offerto da Cyanogen, ricco e personalizzabile, che sarà il vero punto di forza di questo smartphone Android. A ciò si deve inoltre aggiungere un design che già si preannuncia elegante e molto buono sotto l’aspetto ergonomico. 

Attendiamo (a breve) conferme. 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: OnePlus One