Automattic, già proprietario di WordPress, compra anche l’app Day One

Automattic acquisisce Day One e amplia il suo ventaglio di piattaforme per la pubblicazione.

di , pubblicato il
Automattic

Importante acquisizione da parte di Automattic, che ora si espande ulteriormente con l’arrivo di Day One, una popolare app di journaling per Mac e altri dispositivi della mela morsicata. Dal lancio nel 2011, l’app in questione è stata scaricata oltre 15 milioni di volte, per il proprietario di WordPress quindi si preannuncia un colpo vincente.

Automattic compra Day One

Non sono stati ancora divulgati i termini dell’accordo, e forse mai li conosceremo, ma quel che è certo è che ora l’app Day One è stata acquisita da Automattic che annovera già nel suo pacchetto piattaforme di un certo livello. Oltre alla già citata WordPress ricordiamo infatti anche Tumblr. A differenza di queste due piattaforme di scrittura dedicate alla pubblicazione open, Day One è invece concentrata sulla privacy. L’app offre la crittografia end-to-end per tutte le voci del diario, che possono includere testo, contenuti multimediali e persino registrazioni audio.

Si tratta quindi di una piattaforma diversa come approccio, e ha anche offerto funzionalità avanzate come backup automatici, importazione automatica di post di Instagram, trascrizioni vocali, modelli, formattazione rich text, cronologia delle posizioni e libri stampati opzionali, nonché integrazioni con altre piattaforme come Spotify, YouTube, Facebook, Twitter e altro. Insomma, siamo nell’eccellenza e gli utenti di Automatic avranno presto l’imbarazzo della scelta per quanto riguarda le piattaforme da utilizzare per i propri contenuti.

Day One con Automattic, l’annuncio

Non ci saranno sconvolgimenti in seno alla direzione di Day One, in un annuncio infatti Automattic ha fatto sapere che il CEO dell’app rimarrà Paul Mayne, così come il resto della squadra, composta da 12 sviluppatori, rimarrà inalterato. Ecco le parole di Maybe a riguardo: “Stiamo lavorando sodo e assicurandoci che i loro team siano integrati senza problemi e insieme possiamo continuare a costruire una cultura collettiva e solida. Questa è una notizia incredibilmente eccitante. Negli ultimi 10 anni da quando ho iniziato il primo giorno, ho lavorato non solo per creare la migliore esperienza di journaling digitale al mondo, ma anche per durevoli. Entrando in Automattic, ora sono più sicuro che mai che la conservazione e la longevità del primo giorno siano sicure”.

Potrebbe interessarti anche SketchAR è l’app che permette di creare, coniare e vendere disegni in NFT

Argomenti: , ,