Oculus Rift: ecco i requisiti hardware richiesti

Oculus Rift uscirà nel primo trimestre del 2016, ma Oculus VR ha già comunicato i requisiti hardware minimi richiesti: ecco quali sono.

di Daniele Sforza, pubblicato il
Oculus Rift uscirà nel primo trimestre del 2016, ma Oculus VR ha già comunicato i requisiti hardware minimi richiesti: ecco quali sono.

Uscirà nei primi mesi del 2016, ma c’è molta attesa per un dispositivo che promette un nuovo modo di rivoluzionare il modo di giocare: stiamo naturalmente parlando di Oculus Rift, del quale Oculus VR ha recentemente comunicato i requisiti necessari che servono al visore della realtà virtuale per funzionare al meglio. Le specifiche che ora elencheremo saranno stabili per tutta la durata dell’Oculus Rift e i miglioramenti si indirizzeranno specialmente verso la realtà immersiva nel videogioco. Con questi requisiti hardware, Oculus VR ha voluto dare la possibilità a tutti di provare Oculus Rift, soprattutto in un (breve) futuro quando i PC con tali requisiti rientreranno in una fascia più economica o comunque saranno accessibili a tutti.  

Oculus Rift: con quale PC?

Il PC ideale con i requisiti minimi richiesti per supportare il rivoluzionario Oculus Rift dovrebbe disporre di un processore Intel Core i5-4590 (minimo), con 8 GB di RAM (minimi), scheda video NVIDA GTX970 o AMD 290, 2 porte USB 3.0 e uscita HDMI 1.3 diretta. Per il sistema operativo si parte da Windows 7 SP1 fino ai più recenti. La qualità dei videogiochi sarà impressionante: il confronto si con un classico videogame a 1080p a 60 Hz, vale a dire 124 milioni di pixel al secondo; per un videogioco compatibile con Oculus Rift si girerà a 2160×1200 pixel a 90 Hz, ovvero a 400 milioni di pixel al secondo e pertanto servirà una GPU capace di gestire il triplo di un rendering tradizionalmente richiesto.   Oculus Rift inizialmente sarà disponibile solo per Windows, mentre è stato momentaneamente sospeso lo sviluppo per Linux e OS X, visto che la piattaforma Microsoft è quella che più viene usufruita per il gaming rispetto alle altre. Non si sa ancora quando i lavori di sviluppo per Linux e OS X riprenderanno, quel che è certo è che per Windows Oculus Rift sembra quasi già pronto (uscirà nel primo trimestre del prossimo anno). Bisognerà invece aspettare l’inizio dell’estate 2016, ovvero quasi un anno da adesso, per vedere il diretto concorrente dell’Oculus Rift, ovvero il Project Morpheus di Sony. Se prima (e anche adesso) erano PlayStation e Xbox a contendersi il settore del gaming, domani saranno proprio Oculus Rift e Project Morpheus. E a goderne, saremmo proprio noi.     Fonte | Oculus VR

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Oculus Rift