Nuovo digitale terrestre, ecco quando arriva in tutta Italia

Arriva il nuovo digitale terrestre, ecco quando partirà il nuovo segnale regione per regione.

di , pubblicato il
Arriva il nuovo digitale terrestre, ecco quando partirà il nuovo segnale regione per regione.

Un’altra bella grana per gli italiani, dopo circa 10 anni dal lancio del digitale terrestre, si passa a una nuova tecnologia denominata dbv-t2. Gli smart tv più recenti, quelli usciti dal 2017, dovranno in automatico effettuare l’aggiornamento e mettersi in pari con la nuova tecnologia, per tutti gli altri invece ci sarà bisogno di cambiare.

Digitale terrestre, ecco quando parte il cambiamento

Naturalmente non sarete obbligati ad acquistare una nuova tv, vi basterà munirvi di un decoder apposito, il più economico costerà intorno ai 35 euro.

Ma andiamo a vedere quali sono le date fissate per il cambio progressivo in tutta Italia del nuovo digitale terrestre.

1° gennaio – 31 maggio 2020: Campania, Lazio, Liguria, Toscana, Sardegna e Umbria;
1° giugno – 31 dicembre 2020: Lombardia (tranne la provincia di Mantova), Piacenza e provincia, Piemonte, Trentino-Alto Adige e Valle d’Aosta;
1° gennaio al 30 giugno 2021: Catanzaro e provincia, Reggio Calabria e provincia, Sicilia, Vibo Valentia e provincia;
1° settembre – 31 dicembre 2021: il resto d’Italia dunque il Veneto, provincia di Mantova, Friuli – Venezia – Giulia, Emilia Romagna, Marche, Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata, provincia di Cosenza e Crotone.

Queste dunque le date regione per regione del nuovo cambio, il futuro della tv sta per iniziare. Fondamentale in questo senso il passaggio al 5G che anche da noi sta per arrivare, le nuove frequenze di connettività influenzeranno infatti anche la tecnologia del digitale tv, digitalizzando appunto sempre di più il segnale televisivo.

Potrebbe interessarti anche Promozione Huawei, rimborso di 100 euro se acquisti un P30

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,