Nuovo digitale terrestre, come capire se il proprio televisore è compatibile

Le info imprescindibili per il nuovo digitale terrestre, come la data e altro ancora.

di , pubblicato il
Le info imprescindibili per il nuovo digitale terrestre, come la data e altro ancora.

Torniamo a parlare di nuovo digitale terrestre e lo facciamo stavolta anche per vedere in che modo riusciremo a capire se il nostro televisore supporta il nuovo standard DVB-T2., oltre che per vedere qual è il calendario relativo al cambio del segnale nelle varie regioni d’Italia.

Nuovo digitale terrestre

Entro giugno 2022 tutto il paese dovrà adattarsi al nuovo standard e mettersi in linea con le direttive della comunità europea, si passerà da una trasmissione MPEG-2 alla MPEG-4. Questo comporterà una maggiore qualità audio e video, oltre che il supporto alla risoluzione 4K e addirittura 8K. Coem fare per capire se il proprio televisore è compatibile con il nuovo standard che subentrerà prossimamente?

Basta andare su un canale HD, ad esempio i canali RAI che partono dalla numerazione 501, se ascoltiamo solo l’audio allora vuol dire che saremo costretti ad affiancare un decoder anche per vedere tutti gli altri canali, se invece vediamo i programmi in esso trasmessi senza problemi, allora significa che non avremo bisogno di alcun decoder quando partirà il change dello standard, né di sostituirlo con un nuovo televisore. Ma ora andiamo a vedere quali sono le date regione per regione. Le date indicano il termine entro il quale il passaggio sarà completato in quelle determinate regioni.

1° settembre – 31 dicembre 2021: (Area 2 e Area 3) Valle d’Aosta, Piemonte, Lombardia, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, province di Trento e di Bolzano.
1° gennaio – 31 marzo 2022: (Area 1) Sardegna, Liguria, Toscana, Umbria, Lazio, Campania.
1° aprile – 20 giugno 2022: (Area 4) Sicilia, Calabria, Puglia, Basilicata, Abruzzo, Molise, Marche.

Potrebbe interessarti anche Google Pixel 4a è ufficiale, scheda tecnica dello smartphone economico

Argomenti: