Nuovi MacBook Pro 2016: cosa dobbiamo realmente attenderci – rumors definitivi evento 27/10

L’evento di casa Apple del 27 ottobre sta creando grande attesa: la solita strategia o c’è veramente qualcosa di importante che bolle in pentola? Ecco tutti i rumors definitivi sui nuovi MacBook Pro 2016.

di , pubblicato il
L’evento di casa Apple del 27 ottobre sta creando grande attesa: la solita strategia o c’è veramente qualcosa di importante che bolle in pentola? Ecco tutti i rumors definitivi sui nuovi MacBook Pro 2016.

I nuovi MacBook Pro 2016 saranno presentati giovedì 27 ottobre e, come spesso accade per gli eventi di casa Apple, c’è una vera e propria ridda di anticipazioni e rumors su quanto vedremo tra pochi giorni. Se è vero che non si tratterà di ‘aggiornamenti’ per questi dispositivi ma di veri e propri nuovi modelli, è almeno altrettanto vero che la casa di Cupertino riesce sempre e comunque a creare un clima di aspettativa molto alto su ogni evento che caratterizza il lancio sul mercato di un nuovo prodotto. I MacBook Pro 2016 si presentano, indubbiamente, con una serie di caratteristiche innovative, sia per quanto concerne l’hardware che per quanto riguarda il design, mentre rimane ancora in dubbio la presenza anche di un nuovo MacBook Air da 13 pollici.

Ecco, comunque, tutti i rumors più aggiornati.

Dal mondo della mela morsicata, Apple iPhone 8 (2017): schermo OLED trasparente, sensore VR e visore AR, quanto c’è di vero negli ultimi rumors.

Nuovi MacBook Pro 2016: cosa ha detto Ming-Chi Kuo – parte prima

La fonte di questi rumors è il ‘solito’ Ming-Chi Kuo, che molti ricorderanno come il leaker che ha ‘azzeccato’ più previsioni in assoluto per quanto concerne la Apple. Si tratta, ovviamente, di un insider, che ha rapporti e contatti stretti (evidentemente) con le linee produttive della mela morsicata attive in Oriente. Come è noto, l’evento della casa di Cupertino si chiamerà ‘Hello again’ e sembra essere accertato che verranno lanciati i nuovi MacBook Pro 2016, forse un MacBook Air ma sicuramente nessun iMac o l’atteso ThunderBolt Display. Per questi ultimi dispositivi si dovrà attendere la primavera 2017 (ma si tratta comunque di un rumor).

La questione del modem per la scelta del top gamma appena uscito, ecco offerte iPhone 7 e iPhone 7 Plus: prezzo più basso e come scegliere quello con il modem più veloce.

Nuovi MacBook Pro 2016: cosa ha detto Ming-Chi Kuo – parte seconda

Le previsioni (o preveggenze o, semplicemente, conoscenze da insider) di Ming-Chi Kuo sui nuovi MacBook Pro 2016 sono le seguenti. Innanzitutto, il chipset: sembra che si utilizzerà Intel SkyLake perché i Kaby Lake non dovrebbero essere pronti prima del 2017 – occorre, comunque, sottolineare che c’è chi ritiene che il Kaby Lake, invece, sia quasi pronto se non già pronto, su questo punto, bisogna sospendere il giudizio o comunque propendere più per le affermazioni di Ming-Chi Kuo. Lo schermo non subirà grandi trasformazioni, dimensioni e risoluzione dovrebbero rimanere invariate, quello che dovrebbe cambiare però è una maggiore attenzione al risparmio energetico e una qualità più elevata connessa a un rinnovato processo di ossidazione (basato sulla tecnologia chiamata Oxide TFT).

Per l’ultima parte delle indiscrezioni di Ming-Chi Kuo, clicca su pagina due.

Nuovi MacBook Pro 2016: cosa ha detto Ming-Chi Kuo – parte terza

Ma non è tutto. i nuovi MacBook Pro 2016 dovrebbero avere le seguenti caratteristiche tecniche e funzionalità innovative. Innanzitutto, quella che è stata battezzata ‘Magic Toolbar’: l’insider orientale spiega non solo quello che già sapevamo, che si tratterà di una barra OLED presente al di sopra dell’ultima fila di tasti, ma anche il fatto che presenterà un SoC preso in prestito da Apple Watch Series 2. Inoltre, sembra che la dimensione massima sarà di 2 TB per quanto riguarda i cosiddetti SSD installabili. E, come si suol dire, the last but not the least, la presenza di un connettore MagSafe mediante adattatore USB type-C.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,