Nuovi iPhone 6S: è già record di preordini. E spuntano i prezzi

Apple sta per segnare un nuovo record: i preordini di iPhone 6S e 6S Plus avrebbero infatti già superato quelli del 2014. E intanto spuntano i primi prezzi.

di Daniele Sforza, pubblicato il
Apple sta per segnare un nuovo record: i preordini di iPhone 6S e 6S Plus avrebbero infatti già superato quelli del 2014. E intanto spuntano i primi prezzi.

Non c’è prezzo salato che tenga: i nuovi iPhone 6S e 6S Plus dovrebbero aver già superato il record di preordini ottenuto nel 2014, oltrepassando la soglia delle 4 milioni di unità di dispositivi che a partire dal 25 settembre saranno disponibili in 12 Paesi, tra cui Stati Uniti, Francia, Germania, Regno Unito, Cina, Canada e Australia – in Italia dovrebbe arrivare a ottobre. E visto che spuntano già i primi prezzi nei Paesi della prima fascia e di certo non sono economici, ma anzi, hanno subito un incremento di circa 50 euro, Apple può gioire dei risultati ottenuti, e gioisce sicuramente a Wall Street. Le prime stime degli analisti sono assolutamente rosee, ma ora tocca mettersi al lavoro. I preordini dell’iPhone 6S Plus ad esempio hanno superato ogni più ottimistica aspettativa, pertanto bisognerà lavorare sodo per rispettare tutte le consegne e far sì che arrivino in tempo.  

iPhone 6S e 6S Plus: boom di preordini

10 milioni di unità nel primo weekend: questo dicono gli analisti. Ora bisognerà verificare se queste stime corrispondano a realtà, ma a quanto pare c’è molto ottimismo a Cupertino. Il nuovo record, insomma, è alle porte e Apple non può che non esserne felice. La risposta dell’utenza è stata estremamente positiva e anche se non ci sono ancora i numeri ufficiali, si parla di 4,5 milioni di unità già preordinate, cifra destinata ad aumentare. Tra 4,5 milioni e 10 milioni c’è una netta e ampia differenza, ma è molto probabile che la verità stia nel mezzo. Apple ha fatto sapere di stare lavorando duro per mettersi al passo il più velocemente possibile, affinché tutte le unità di iPhone 6S e iPhone 6S Plus siano disponibili negli Apple Store a partire dal prossimo 25 settembre.  

Nuovi iPhone: spuntano i primi prezzi

Molti di voi intanto saranno curiosi di sapere i prezzi: per l’Italia non ci sono ancora quelli ufficiali, ma guardando ai listini provenienti dall’estero si può provare a farsi un’idea. E diciamolo subito: non saranno prezzi economici. La Francia sarà il Paese più penalizzato, visto che nel Paese transalpino iPhone 6S costerà 749 euro e iPhone 6S Plus 859 euro. 10 euro in più rispetto alla Germania, dove i nuovi iPhone costeranno rispettivamente 739 euro e 849 euro. Prezzi molto simili al Regno Unito, dove scopriamo 539 sterline per l’iPhone 6S e 619 sterline per iPhone 6S Plus, vale a dire 735 e 845 euro circa. Il rincaro dei prezzi lo subiranno anche Canada e Australia, anche se quest’ultimo dovrà far fronte a costi più bassi (si parla di 679 euro per iPhone 6S e 769 euro per iPhone 6S Plus), mentre in Cina i prezzi dovrebbero restare invariati rispetto al 2014. E in Italia? Meglio guardare alla Francia, se vogliamo fare qualche stima.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: iPhone 6S

I commenti sono chiusi.