Non saprete mai chi vi ha cancellato da Facebook: rimossa l’app Who Deleted Me

L'app Who Deleted Me, utile per scoprire chi ci ha cancellato su Facebook, è già stata disattivata per volere di Facebook: ecco perché.

di Daniele Sforza, pubblicato il
L'app Who Deleted Me, utile per scoprire chi ci ha cancellato su Facebook, è già stata disattivata per volere di Facebook: ecco perché.

Lo avevamo scritto la scorsa settimana: chiunque avesse provato a inventare e rendere pubblica un’applicazione in grado di rivelarci quali amici ci avevano cancellato da Facebook è stato bandito dal social network di Mark Zuckerberg. Lo stesso è accaduto per la recentissima applicazione che in una settimana ha ricevuto un enorme successo, essendo scaricata da migliaia e migliaia di utenti: Who Deleted Me, app per iOS e Android ed estensione per Google Chrome, infatti, è stata disattivata. Lo sviluppatore Anthony Kuske ha infatti informato l’utenza che l’imposizione è arrivata direttamente da Facebook: “Who Deleted Me poteva essere uno strumento utile nelle intenzioni a migliorare l’esperienza degli utenti su Facebook, ma evidentemente Facebook non la pensa allo stesso modo”, ha affermato.   L’esposizione mediatica dell’app e i milioni di download che hanno aumentato il traffico sull’app e di conseguenza rallentato i server ha giocato sicuramente sulla decisione del social network di azzerare qualsiasi tentativo di “minare” la privacy degli utenti. Who Deleted Me non è stata la prima app e non sarà l’ultima  se mai qualcuno volesse riprovarci – a essere cancellata per volere di Facebook. D’ora in poi, infatti, l’applicazione non sarà più scaricabile dai vari store, mentre chi l’ha già installata scoprirà che non funziona più. “Sfortunatamente, su richiesta di Facebook, Who Deleted Me non è più disponibile su nessuna piattaforma“, ha detto Kuske. Quindi né su Android, né su iOS, né su google Chrome.   “Ringrazio tutti coloro che l’hanno installata e tutti quelli che hanno avuto pazienza mentre i server venivamo migliorati per una migliore gestione del traffico”. Così ha voluto salutare Kuske, che si è dimostrato piuttosto sorpreso della decisione di Facebook. E’ la seconda volta che l’app ha subito una rimozione. Inizialmente, infatti, era un’applicazione interna al social network, ma data la violazione di alcune regole sulla privacy, è stata subito bandita. Ha provato così a risoergere come applicazione esterna, ma il veto di Facebook si è fatto sentire di nuovo. Insomma, se avete la voglia di scoprire quali amici vi hanno cancellato da Facebook, vi consigliamo di mettervi l’anima in pace: non succederà mai.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: novità Facebook, Social Network