Nintendo Switch: in arrivo la Realtà Virtuale? Realtà o bufala? Confronto offerte online aprile 2017

Si parla della possibilità dell’integrazione della Realtà Virtuale su Nintendo Switch: verità o bufala? Confronto tra le offerte online aprile 2017.

di Carlo Pallavicini, pubblicato il
Si parla della possibilità dell’integrazione della Realtà Virtuale su Nintendo Switch: verità o bufala? Confronto tra le offerte online aprile 2017.

Nelle ultime ore si sta parlando della possibilità che, nel prossimo futuro, Nintendo Switch possa presentare un upgrade hardware per ospitare Realtà Virtuale e Realtà aumentata sulla propria console: si tratterebbe di un passo in avanti importante in vista della concorrenza con la PlayStation (ad esempio), ma in generale un’opzione molto ricercata sia in ambito gaming che in ambito mobile. Ma da dove arriva la notizia? Diciamo immediatamente che è impossibile decidere se si tratti o meno di una bufala, nella misura in cui questa deduzione – la possibilità di integrare VR e AR – verrebbe direttamente dal teardown di Nintendo Switch. In conclusione dell’articolo, presentiamo anche le offerte online a confronto sulla console giapponese.

Ecco PS4 Slim e XBox One S a 100 euro, Nintendo Switch a poco più di 200 euro: confronto offerte GameStop e online aprile 2017.

Nintendo Switch: davvero in arrivo la Realtà Virtuale?

La notizia è stata diffusa da parte del gruppo giapponese chiamato Fomalhaut, secondo i quali è praticamente certo che, almeno sulla carta, la nuova console Nintendo Switch possa ospitare la Realtà Virtuale e Aumentata. Occorre subito dire che si tratta di una possibilità che esisterebbe soltanto sulla carta: i ragazzi giapponesi, infatti, nel teardown (smontaggio, in italiano) della console hanno scoperto che nella dock station è stato lasciato uno spazio vuoto che potrebbe integrare l’hardware per funzioni di VR e AR. Ma non è solo questione di spazio: sempre secondo Fomalhaut, sempre la dock station possiede un’alimentazione capace di arrivare fino a 100W , il che significherebbe una potenza adatta proprio questo tipo di integrazione.

Qui Nintendo Switch: perché conviene acquistarla fra un anno e non ora – consigli.

Bufala o verità? Come già detto, difficile da dire: in senso stretto, non si tratta neanche di rumors perché è poco più che una ‘intelligente’ deduzione. Da sottolineare che da Nintendo non arriva nessuna dichiarazione: probabilmente, si tratta soltanto della concretizzazione in notizia di una speranza diffusa. Noi restiamo in attesa di news in merito.

Ecco Nintendo Switch: in arrivo streaming Netflix e Amazon Prime e funzioni e-commerce.

Nintendo Switch: come comprarla al prezzo più basso, confronto offerte online aprile 2017

Come comprare Nintendo Switch al prezzo più basso? Il confronto tra le offerte online di inizio aprile 2017 dimostra come il costo tenda con grande difficoltà a scendere, anche se è presente una promozione a meno di 300 euro. Chiaramente, è una console appena uscita e, dunque, non si poteva sperare di più. nel frattempo, ricordiamo le regole auree per l’acquisto da un rivenditore del web: innanzitutto, controllare la garanzia; in secondo luogo tutto ciò che pertiene alla compravendita: dalle spese di spedizione all’assistenza nel post-vendita fino all’assicurazione sul trasporto.

Il prezzo più basso per Nintendo Switch si trova su eBay dove è possibile averla, compresa di spese di spedizione, a 299,99 euro con Joy-Con grigi, l’offerta si trova a questo link; un altro prezzo interessante lo abbiamo scovato su GRepair a 309,00 euro, sempre compreso di spese di spedizione, e trovate le info a questo link. Infine, al prezzo di ciorca 329,00 euro (centesimo più centesimo meno) la si può trovare su Amazon, Unieuro, ByTecno, Redcoon e altri ancora.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Videogiochi, Anteprime videogiochi, Console, Videogiochi in uscita