Netflix non funziona più su questi dispositivi già da ieri 1 dicembre

Addio a questi dispositivi, per gli abbonati Netflix con questi device c'è un piccolo problema.

di , pubblicato il
Addio a questi dispositivi, per gli abbonati Netflix con questi device c'è un piccolo problema.

A cavallo tra il vecchio e il nuovo anno WhatsApp smetterà di funzionare su alcuni smartphone, ma anche Netflix dirà addio ad alcuni device, e lo ciaone è arrivato in realtà già ieri. Il primo di dicembre infatti è stata la data di chiusura da parte di Netflix su alcuni dispositivi che invece avevano l’accordo fino a poco fa per visualizzare la piattaforma, andiamo a scoprire di quali si tratta.

Netflix saluta questi dispositivi

Dispositivi e smart tv non più compatibili con Netflix, i motivi? I soliti, identici a quelli di WhatsApp, ormai alcune tecnologie sono obsolete e non permettono più il corretto funzionamento di molte app che nel frattempo stanno andando avanti con aggiornamenti che richiedono requisiti sempre maggiori. Non mancano però anche motivi prettamente economici, con accordi che si concludono o che non vengono correttamente rinnovati tra diverse società, e quindi le collaborazioni saltano. Ma andiamo a vedere quali sono i dispositivi che da ieri 1 dicembre non hanno più Netflix.

Box e chiavette vendute prima del 2011 non sono più compatibili, nello specifico parliamo di Roku 2000C, Roku 2050X, Roku 2100X, Roku HD, Roku SD, Roku XD e Roku XR. Problemi anche per gli smart tv con il sistema operativo Vizio, non sono più compatibili quelli venduti tra il 2012 e il 2014, in particolare con OS Vizio Internet Apps.

Anche gli smart tv Samsung venduti tra il 2010 e 2011 avranno problemi, saltano sicuro quelli con le lettere C e D nel codice del modello. Che fare, quindi, per continuare a vedere Netflix? Con il nuovo sistema DRM che la piattaforma ha inserito, le alternative sono quelle di acquistare un nuovo box o un nuovo dispositivo (Fire Tv o Chromecast) perché altrimenti dovresti compare proprio una nuova smart tv, e indubbiamente la spesa sarebbe ben più alta.

Potrebbe interessarti anche Disney+, ecco il catalogo della nuova piattaforma di streaming

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti:

I commenti sono chiusi.