Netflix in Italia: ecco i prezzi ufficiali e definitivi

Netflix sta per arrivare in Italia e di recente sono stati confermati i prezzi di tutti i piani di abbonamento disponibili.

di Daniele Sforza, pubblicato il
Netflix sta per arrivare in Italia e di recente sono stati confermati i prezzi di tutti i piani di abbonamento disponibili.

Ci siamo quasi ormai: Netflix sta per arrivare in Italia e recentemente sono stati anche confermati i prezzi ufficiali e definitivi, che variano da pacchetto a pacchetto, partendo da una base di 7,99 euro al mese e arrivando fino a 11,99 euro al mese per il pacchetto di maggiore qualità con contenuti multimediali visualizzabili in risoluzione 4K. La scelta del pacchetto dipenderà prevalentemente dalle esigenze dell’utilizzatore finale, che potrà scegliere il piano base, la versione standard oppure quella più elevata per poter fruire dei contenuti con la maggiore qualità possibile. Non è ancora disponibile il catalogo ufficiale dei contenuti che potremo vedere, ma quasi sicuramente arriverà nei prossimi giorni: di certo non mancheranno serie e prodotti di qualità come la pluripremiata House of Cards, la particolarissima Sense8 dei fratelli Wachowski e le interessanti Narcos e Marco Polo.  

Netflix in Italia: pacchetti e prezzi

Ecco i pacchetti in abbonamento che gli utenti di Netflix potranno scegliere:  

  • Pacchetto Abbonamento Base: 7,99 euro (1 solo accesso mensile disponibile su contenuti in Standard Definition);
  • Pacchetto Abbonamento Standard: 8,99 euro (2 accessi su contenuti in Full HD);
  • Pacchetto Abbonamento Completo: 11,99 euro (4 accessi su contenuti in 4K).

 

Le raccomandazioni di Netflix

Netflix ha inoltre la capacità di individuare e valutare la qualità della connessione internet che si sta utilizzando e conseguentemente comprendere il tipo di flusso da riprodurre. Per il piano di abbonamento base, dunque, servirà una connessione che parta da 0,5 megabyte al secondo, anche se sarebbe decisamente raccomandabile partire da una base di 1,5 Mbps. Allo stesso tempo, per i contenuti in alta definizione, i requisiti base della connessione partono da 3 Mbps, mentre per quanto riguarda i contenuti in risoluzione 4K si parte da una base di 15 Mbps, anche se sarebbe meglio partire da una velocità di 20 Mbps per godere dei contenuti nella più alta qualità possibile, affinché il flusso non subisca interruzioni o altri tipi di disturbi.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Nessuno

Leave a Reply