Netflix e YouTube a rischio visione, servirà il codec AV1?

Nuove tecnologie per le smart tv, niente più streaming?

di , pubblicato il
Nuove tecnologie per le smart tv, niente più streaming?

Tegola nuova per gli amanti dello streaming, le due piattaforme più popolari di video on demand, ovvero Netflix e YouTube, ormai presenti su tutte le smart tv, rischiano di passare a un nuovo standard che però non tutte le televisioni posseggono.

Visione YouTube e Netflix a rischio

Galeotto fu il comunicato stampa di Synaptic, azienda che si occupa di sfornare software e altre diavolerie atte e migliorare la tecnologia delle altre grandi marche del settore. Ecco uno stralcio del suo comunicato rilasciato di recente in merito all’uscita del SoC di fascia alta VS640, un chip dedicato alle smart TV, una versione ridotta del VS680 presentato l’anno scorso:

“La piattaforma offre la compatibilità con il formato di nuova generazione AV1, un requisito per i prossimi contenuti di YouTube e Netflix“. L’indiscrezione è tutt’altro che ufficiale, anche se la genuinità dell’affermazione fa pensare più a un errore in buona fede, che a un’informazione errata. Ciò significa che probabilmente Synaptic ha detto qualcosa che non doveva ancora dire, ma che quindi corrisponde a verità.

Cosa aspettarci dunque? È molto probabile che molti televisori non siano quindi aggiornati per questo tipo di codec, poiché molte smart tv non hanno un software aggiornato al codice in questione. Ricordiamo che la continua ricerca di maggior qualità (con l’aumento della fruibilità dei 4K e l’arrivo degli 8K) comporta anche la necessità di occupare meno spazio. Codec AV1 fa proprio questo, offre la stessa qualità ma inviando meno dati. Dunque, è molto probabile che in futuro per vedere le due piattaforme (e forse anche altre) sarà necessario cambiare tv, visto che difficilmente arriverà un aggiornamento software di questo tipo nei televisori che non ne saranno muniti.

Potrebbe interessarti anche Cashback di stato senza l’app IO, ecco come fa chi non ha lo smartphone

Argomenti: , , ,