Motorola One Vision, smartphone con fotocamera in-display e prezzo sorprendente

Scheda tecnica Motorola One Vision, lo smartphone che fa gola a molti. Display con fotocamera frontale incorporata.

di , pubblicato il
Scheda tecnica Motorola One Vision, lo smartphone che fa gola a molti. Display con fotocamera frontale incorporata.

Anche Motorola cerca di proporre qualcosa di nuovo che faccia gola e possa incuriosire il pubblico, e questo One Vision ha tutte le carte in regola per sembrare davvero accattivante. Andiamo a scoprire la scheda tecnica del device.

Scheda tecnica Motorola One Vision

Nuovo smartphone di fascia media annunciato da Motorola, si chiama One Vision e promette davvero bene, a cominciare dalla fotocamera posteriore dotata di sensore da 48 MP.

Mentre quella anteriore è in-display. Schermo display da 6,3 pollici e cover in vetro Gorilla Glass 4D. L’azienda vanta anche la possibilità di vedere i video in formato 21:9, quello nativo dei film, per questo ribattezzata CinemaVision. Il display è in Full HD+. Niente notch, nell’angolo superiore sinistro c’è un piccolo foro in corrispondenza della fotocamera frontale da 25 megapixel.

Per la doppia fotocamera posteriore è stato scelto un sensore principale Samsung da 48 megapixel con tecnologia Quad Pixe. Il secondo sensore è da 5 MP adatto per dare profondità agli scatti. Processore octa core Exynos 9609 (equivalente allo Snapdragon 660), 4 GB di RAM e 128 GB di storage. La memoria di archiviazione può essere ampliata tramite MicroSD fino a 512 GB. La batteria da 3.500 mAh. Sono inoltre presenti il lettore di impronte digitali sul retro, il jack audio da 3,5 millimetri. Non manca la porta d’ingresso USB type-C.

Di stock il sistema operativo è Android Pie 9, ma naturalmente disponibile all’aggiornamento Q, e anche R che arriverà più avanti. Due i colori disponibili al lancio: blu zaffiro e bronzo. Sorprendente, invece, il prezzo, solo 299 euro, nonostante le caratteristiche siano superiori al precedente Moto G7 Plus, che invece costa anche di più.

Potrebbe interessarti anche Facebook Live, dirette vietate a chi non rispetta le nuove regole

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,

I commenti sono chiusi.