Modem Libero dal 31 dicembre, cosa cambia per gli utenti e per le compagnie?

Novità importante in arrivo con la normativa sul modem libero, utenti più liberi con la nuova delibera 348/18/CONS.

di Daniele Magliuolo, pubblicato il
Novità importante in arrivo con la normativa sul modem libero, utenti più liberi con la nuova delibera 348/18/CONS.

Anno nuovo, vita nuova, diceva il vecchio adagio. Ora anche le compagnie telefoniche avranno una bella gatta da pelare con lo scadere di questo 2018, dal 31 dicembre infatti scatta l’ora del modem libero. Ma di cosa si tratta?

Modem libero, l’ora X

Molti hanno già sentito parlare di questa nuova normativa, ma non tutti hanno capito di cosa si tratta. Ebbene, anche l’Italia dal 31 dicembre si adeguerà alle norme europee grazie alla delibera 348/18/CONS decisa dall’AgCOM. Tale delibera, denominata appunto volgarmente modem libero, sancisce che presto non saremo più obbligati ad usufruire del modem della nostra compagnia telefonica per la rete fissa, ma potremo anche sceglierne uno di nostra sponte.

Respinto il ricorso della TIM, rimangono per ora ancora in piedi le richieste separate di Vodafone e Fastweb che mirano alla cancellazione della Delibera, ma avranno vita breve, immaginiamo infatti che anche in questo caso il TAR del Lazio si esprimerà in senso contrario. Ad ogni modo, con questa nuova normativa le compagnie perderanno quindi il controllo totale sul proprio utente, poiché quest’ultimo potrà scegliere di acquistare un modem diverso, invece di pagarne il noleggio mensile, per esempio.

Inoltre, con l’arrivo della delibera modem libero, gli operatori dovranno fornire delle guide per la configurazione dei modem router dei vari produttori, in modo che gli utenti possano facilmente utilizzare un apparato che hanno acquistato o già in loro possesso.

Potrebbe interessarti anche: Netflix, a dicembre tanto cinema, arriva Natale a 5 stelle

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Notizie