Milionari con Google, 1,5 milioni di dollari a chi trova bug nei Pixel 4

Google vi fa ricchi, un milione e mezzo di dollari a chi scopre bug nei nuovi Pixel 4.

di , pubblicato il
Google vi fa ricchi, un milione e mezzo di dollari a chi scopre bug nei nuovi Pixel 4.

I nuovi Pixel 4 di Google potrebbero fare la vostra fortuna, a patto che siate dei cervelloni nerd capaci di trovare falle di sistema e bug mostruosi. Big G infatti è disposto a pagare fino a 1,5 milioni di dollari a chi troverà problemi nei suoi nuovi smartphone.

Google, il bug milionario

In realtà il progetto di Google è esteso a tutti i suoi prodotti e software, e non solo ai Pixel 4, si tratta infatti del programma Bug Bounty, in questo caso Big G ha stilato un vero e proprio tariffario. Coloro che saranno capaci di trovare i bug nei progetti di Google, riceveranno dei premi in danaro, ma il premio sarà corrispondente al tipo di bug evidenziato. Il massimo del premio è proprio quello di un milione e mezzo di dollari, come dicevamo riservato ai Pixel 4.

A quanto pare, al colosso di Mountain View sta particolarmente a cuore la privacy e la sicurezza, e come dargli torto. Per questo motivo, il cruccio principale di Google e di scoprire se il suo sistema è a prova di hacker. Il chip che protegge le informazioni e l’intero sistema del telefonino si chiama Titan-M, aggirato lui, gli hacker avrebbero pieno accesso alle informazioni del googlefonino.

In sintesi, chi riesce a trovare un bug o una vulnerabilità del chip Titan-M montato dai Google Pixel e dimostrarne il funzionamento. Saranno, poi, aggiunti altri 500 mila dollari qualora il bug venisse scoperto all’interno di specifiche “developer preview version” di Android. Insomma, se siete degli smanettoni dell’informatica, datevi da fare e potreste fare la vostra fortuna.

Potrebbe interessarti anche Nuovo digitale terrestre, come ricevere il bonus e quando cambia il segnale

Argomenti: ,