Microsoft HoloLens entro il 2016 (ma non sarà la versione consumer)

Satya Nadella, intervistato dalla BBC, ha affermato che HoloLens sarà disponibile entro il 2016, ma la versione rilasciata non sarà quella consumer: ecco perché.

di Daniele Sforza, pubblicato il
Satya Nadella, intervistato dalla BBC, ha affermato che HoloLens sarà disponibile entro il 2016, ma la versione rilasciata non sarà quella consumer: ecco perché.

Quel che è certo che HoloLens non sortirà l’effetto dei Google Glass e Microsoft sta facendo di tutto pee evitarlo. E’ anche per questo che il progetto che fonde realtà virtuale e aumentata va a rilento – ma non più a rilento dei Google Glass – ed è sempre anche per questo che una versione di HoloLens sarà rilasciata entro il 2016, ma non la versione consumer. La prima versione sarà infatti dedicata alle aziende e agli sviluppatori. Lo ha affermato Satya Nadella in un’intervista alla BBC, nella quale ha fatto sapere che il progetto non sta subendo ritardi e sta seguendo la scaletta prevista. L’obiettivo è quello di offrire ai consumatori finali una versione di HoloLens ricca di contenuti e ultimata fino al dettaglio.   Microsoft è al lavoro su questa tecnologia da diversi anni, e per noi comuni mortali l’attesa dovrà essere prolungata ancora qualche annetto, ma alla fine avremo un prodotto funzionale ed efficiente sotto ogni punto di vista. HoloLens deve migliorare ancora alcuni dettagli, come ad esempio il campo di visione, ma soprattutto deve avvalersi di applicazioni e giochi per poter essere utilizzato al meglio. Redmond non vuole farsi trovare impreparata sotto questo aspetto ed è per questa ragione che una prima versione del prodotto sarà riservata agli sviluppatori, i quali poi saranno chiamati a sviluppare per il dispositivo app e giochi con un processo ben più complesso di quello che richiede lo sviluppo di un’app per Windows 10.   “Dopo l’edizione per sviluppatori, toccherà alla versione commerciale e da qui ci evolveremo”, ha affermato Nadella. “Questo è un viaggio della durata di 5 anni, ma non vediamo l’ora di far uscire la prima versione, dedicata a sviluppatori e aziende”. E sul rilascio di questa prima versione? Nadella è chiaro: “Rientra nella tabella di marcia di Windows 10, vale a dire entro l’anno prossimo“. Se siete curiosi di vedere l’intervista della BBC a Satya Nadella, cliccate qui.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Satya Nadella, Realtà virtuale e realtà aumentata, Console

Leave a Reply