Messenger e le notifiche soffiate a Facebook, c’è da mettere ordine

Con l'arrivo di Messenger nella chat di Facebook qualcosa non va, troppo caotico il social. I vertici se ne accorgono e preparano un restyling.

di Daniele Magliuolo, pubblicato il
Con l'arrivo di Messenger nella chat di Facebook qualcosa non va, troppo caotico il social. I vertici se ne accorgono e preparano un restyling.

Da quando Messenger è diventata la chat ufficiale di Facebook, qualcosa si è inceppato nelle nostre notifiche da smartphone. Non sono pochi coloro che lamentano problemi nei messaggi, le due icone differenti infatti spesso creano problemi e alcuni messaggi finiscono per non essere letti da Facebook, ma esclusivamente se si va nell’applicazione di Messenger.

Messenger, stai facendo troppo casino

Non è soltanto questo il problema di Messenger, e i vertici dell’azienda se ne sono accorti, tanto che ora stanno pensando ad un completo riediting della piattaforma così da mettere ordine una volta per tutte. Infatti, la compagnia investirà in una “massiccia semplificazione e razionalizzazione”. Lo ha annunciato David Marcus, a capo di Messenger, in un post in cui spiega gli obiettivi della app. “Vogliamo rendere Messenger il modo migliore per organizzare una serata con gli amici, fare i compiti o semplicemente connettersi con le persone a cui si tiene tramite messaggi, foto, video, telefonate e videochiamate. Vogliamo che tu possa sognare una vacanza con la famiglia e gli amici e pianificare tutto in un unico posto. Vogliamo che risparmi tempo ed energie quando comunichi con le aziende, e vogliamo rendere i pagamenti ancora più semplici”.

Leggi anche: Huawei P20, il futuro è già arrivato, dalla Cina il nuovo volto del 2000 – Rumors scheda tecnica

Insomma, Marcus vuole molte cose, ovviamente col beneplacito di Zuckerberg. E’ da Facebook infatti che arriva l’ordine, il colosso padre di tutti i social network si è trovato ormai a gestire oltre 1,3 miliardi di contatti e urge una semplificazione di quella che è diventata la chat più usata al mondo. Mentre le grandi aziende online provano a investire su nuove funzioni e opzioni da fornire ai propri utenti, Facebook invece si dà una ripulita, scelta saggia di chi è consapevole di aver dato già tutto quel che occorre ai propri utenti, ora bisogna solo mettere in ordine meglio le cose per non lasciarle disperse sul tavolo imbandito.

Una scelta simile è stata fatta di recente da Snapchat che ha operato un folto restyling in alcuni paesi. In quel caso si tratta anche di un cambio di look, ma non sono mancate però le nuove funzioni rivedute e corrette. A dire il vero però il restyling è stato bocciato in tutti i paesi dove è partito, e ora la società si trova a dover fare i conti con un altro fiasco. Di sicuro Facebook e Messenger non cadranno nello stesso errore.

Leggi anche: San Valentino tech, consigli per gli acquisti e una app sorprendente per baciare a distanza

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Facebook Messenger, Chat