Mercato PC ancora in forte calo secondo gli ultimi dati

Prosegue il crollo del mercato PC trimestre dopo trimestre, a tutto vantaggio dei nuovi smartphone e tablet: ecco gli ultimi dati Gartner e IDC.

di , pubblicato il
Prosegue il crollo del mercato PC trimestre dopo trimestre, a tutto vantaggio dei nuovi smartphone e tablet: ecco gli ultimi dati Gartner e IDC.

Continua il crollo del mercato PC trimestre dopo trimestre, a tutto vantaggio di smartphone e tablet che stanno di fatto soppiantando i personal computer. Gli ultimi dati Gartner e IDC relativi alle quote di mercato e alle spedizioni del primo trimestre 2016 parlano abbastanza chiaro e denotano tuttavia un aumento della quota di mercato dei computer Apple e una leggera riduzione delle spedizioni, ma la crescita ha comunque registrato un segno negativo. Tutte le altre aziende specializzate nella costruzione e nello sviluppo dei PC stanno registrando un forte calo, che avvantaggia di fatto gli ibridi, i 2-in-1 e i tablet, ormai dei veri e propri PC in miniatura, per non parlare degli smartphone, sempre più potenti e su cui sostanzialmente è possibile fare di tutto. Per raffrontare l’andamento del mercato generale dei PC, andiamo ad analizzare gli ultimi dati Gartner e IDC relativi al primo trimestre 2016.   [tweet_box design=”box_09″ float=”none”]Continua il crollo del mercato PC trimestre dopo trimestre: chi si salva?[/tweet_box]  

Dati Gartner

Gli ultimi dati Gartner relativi alle quote di mercato e alle spedizioni dei PC includono tra i prodotti, oltre ai PC desktop anche i classici notebook e tali cifre sono in realtà delle stime che potrebbero subire qualche leggera modifica, quindi, pur prendendola con cautela, le prospettive parlano chiaro del mercato PC in generale.  

Azienda Spedizioni 1Q16 Quota di mercato 1Q16 Spedizioni 1Q15 Quota di mercato 1Q15 Differenza crescita 1Q6-1Q15
Lenovo 12,484 19,3% 13,458 18,8% -7,2%
HP 11,408 17,6% 12,537 17,5% -9%
Dell 9,145 14,1% 9,182 12,8% -0,4%
Asus 5,365 8,3% 5,288 7,4% 1,5%
Apple 4,611 7,1% 4,563 6,4% 1%
Altri 21,764 33,6% 26,657 37,2% -18,4%
Totale 64,776 100% 71,687 100% -9,6%

   

Dati IDC

Prima di fare le dovute considerazioni, diamo anche un’occhiata agli ultimi dati IDC, che non si discostano troppo da quelli Gartner, ma che comunque risultano altrettanto interessanti da sottolineare:  

Azienda Spedizioni 1Q16 Quota di mercato 1Q16 Spedizioni 1Q15 Quota di mercato 1Q15 Differenza crescita 1Q16-1Q15
Lenovo 12,178 20,1% 13,305 19,4% -8,5%
HP 11,603 19,2% 13,006 19% -10,8%
Dell 9,017 14,9% 9,201 13,4% -2%
Apple 4,466 7,4% 4,560 6,7% -2,1%
Asus 4,392 7,2% 4,788 7% -8,3%
Altri 18,929 31,2% 23,611 34,5% -19,8%
Totale 60,584 100% 68,470 100% -11,5%

 

Considerazioni

Come possiamo vedere i dati IDC sono molto più drammatici rispetto ai dati IDC, determinando una forte contrazione negativa del mercato PC in generale che per IDC ha segnato un calo dell’11,5% rispetto allo scorso anno, contro il -9,6% registrato dai dati Gartner. Quasi 2 punti percentuali di differenza, quindi, che fanno una sostanziale differenza, se si considera il calo principale di tutte le aziende, cosa che per Gartner non corrisponde a verità, almeno stando alle stime iniziali. Per Gartner, infatti, Apple, Asus e – in parte – Dell se la cavano rispetto alla concorrenza, mentre IDC boccia totalmente Asus, restando invece concorde nel piccolo calo di Dell e Apple, che per Gartner invece sono più o meno stabili o in crescita.   Senza fare il calcolo statistico per ogni azienda, si evince dal raffronto di questi dati un forte declino del mercato PC a vantaggio dei nuovi dispositivi tecnologici che offrono schede e performance simili ai computer più anziani. Si prevede un rialzo per i prossimi trimestri delle quote di mercato? Difficile, a meno che Windows 10 non traini il settore verso una nuova riscoperta del personal computer, cosa che tuttavia, al momento, sembra abbastanza difficile.

Argomenti: ,