Memopal, la startup italiana viene acquistata dalla Defenx. Ma di cosa si occupa e la sede verrà spostata?

La Defenx acquista la startup italiana Memopal. Ma di cosa si occupa quest'ultima e la sede verrà spostata?

di , pubblicato il
La Defenx acquista la startup italiana Memopal. Ma di cosa si occupa quest'ultima e la sede verrà spostata?

La Defenx, nota azienda nel settore della security mobile, ha acquistato il 95,2% della Memopal che è una startup italiana con l’obiettivo di creare un date base per la gestione e la protezione di documenti e dati sia di aziende che di privati. Ma di cosa si occupa esattamente la Memopal e, con l’acquisizione da parte della Defenx , la sua sede verrà spostata altrove?

Memopal, la startup italiana di cosa si occupa?

La Memopal è un’azienda italiana nata nel 2007 che si occupa di archiviare molti  dati (tipo Dropbox) in in maniera sicura e veloce. I fondatori di tale startup sono Gianluca Granero e Marco Trombetti che fin da bambini pensavano a come conservare i dati senza che questi si potessero usurare. E così i due decisero di creare qualcosa che potesse proteggere i dati più preziosi per un periodo di tempo illimitato. Sorse allora la Memopal, un’azienda in grado di salvare le informazioni  rendendo poi più sicuro il trasferimento dei file.

Tale azienda si basa sul Memopal Global File System che permette di archiviare una numerosa mole di dati grazie allo storage consumer. Al momento tale azienda ha oltre 700 mila utenti ed il prodotto offerto è gratuito fino a 3GB mentre, per archiviazioni superiori ,vi è un servizio a pagamento. Il costo annuo per 500GB di spazio risulta essere quello di 79 euro. I prodotti offerti dalla Memopal al momento si possono acquistare o mediante la rete oppure attraverso i partner dell’azienda come la ZyXel o la Western Digital.

Dopo l’acquisizione la Memopal avrà una sede diversa? E La Defenx cosa è?

La sede della Memopal resterà a Roma all’interno del PI Campus ed opererà come sussidiaria della Defenx. Quest’ultima è un’azienda di mobile security nata nel 2009 che fornisce una vasta gamma di soluzioni per proteggere i computer, gli smartphone e i laptop senza che la memoria, la batteria o il processore del dispositivo che si utilizza venga ridotto. La Defenx è anche quotata in Borsa a Londra e a dicembre del 2015 ha addirittura aumentato il suo capitale di 2,1 milioni per accelerare la sua crescita attraverso l’utilizzo di nuovi canali. Grazie alla Memopal, quindi, la Defenx entrerà nel mercato del cloud computing ovvero una nuova realtà di erogazione di risorse informatiche come l’elaborazione e l’archiviazione dei dati.

Per tutte le info sulla Apple a Napoli:

Apple Napoli: come candidarsi, requisiti e scadenza bando per 200 giovani

Argomenti: