Meglio WhatsApp o Telegram? La sfida tra le due app ha inizio

Scontro tra big del settore, meglio WhatsApp o Telegram? Andiamo a vedere quali sono le caratteristiche delle due app di messaggistica più famose al mondo.

di Daniele Magliuolo, pubblicato il
Scontro tra big del settore, meglio WhatsApp o Telegram? Andiamo a vedere quali sono le caratteristiche delle due app di messaggistica più famose al mondo.

Sono sempre in lotta, un po’ come i grande dei dei miti del passato, ma il momento dello scontro finale tra WhatsApp e Telegram è arrivato. E’ il giorno del ragnarok, quali dei due scegliere sul nostro smartphone? Andiamo a vedere i pro e i contro delle due applicazioni di messaggistica istantanea più famose al mondo.

WhatsApp vs Telegram

Andiamo a vedere la sfida partendo dalle funzioni dei gruppi: da un lato c’è WhatsApp che mette a disposizione fino a 256 membri da inserire in un gruppo, dall’altro c’è Telegram che ne consente 200, ma è possibile creare dei supergruppi da 1000 utenti. Il numeri di emoji è sicuramente maggiore su WhatsApp, ma con Telegram si possono personalizzare. Per quanto riguarda la popolarità, anche qui vale un po’ il discorso precedente, WhatsApp ce l’hanno praticamente quasi tutti, quindi una volta aggiunto il contatto in rubrica, quasi certamente ce lo ritroveremo nell’applicazione pronto per dialogare con noi in chat.

Potrebbe interessarti anche: WhatsApp spiato con questa app, ecco come fare per risolvere il problema

Molto importante l’utilizzo delle due app su altri device: c’è chi preferisce usare WhatsApp Web su desktop da pc e tablet. Chi invece gradisce maggiormente scaricare semplicemente l’app di Telegram sul nuovo device, così da poter usare indipendentemente il proprio account da quello smartphone. Telegram si fa preferire per la condivisione dei file multimediali, solo 16 MB per WhatsApp, addirittura 1,5 Giga per Telegram.

WhatsApp gode di un’attenzione spasmodica da parte dei media, ogni giorno è possibile trovare notizie in merito a nuovi aggiornamenti, ma anche a pericolose bufale che si insidiano nella chat. Telegram invece sembra immune a questo tipo di fake news, ma c’è anche meno informazione in generale. Insomma, alla fine il giudizio sembra essere molto soggettivo, in base cioè a quelle che sono le vostre esigenze, ma anche i vostri gusti personali. A voi la scelta, dunque.

Potrebbe interessarti anche: Netflix, uscite aprile, arrivano i Monty Python con film e serie cult

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: novità WhatsApp, Telegram, Chat