MacBook Pro 2016: il rinvio della Apple e le novità in arrivo

La presentazione dei nuovi MacBook Pro 2016 è stata rinviata probabilmente a novembre. Ecco le novità in arrivo e le ultime indiscrezioni.

di Carlo Pallavicini, pubblicato il
La presentazione dei nuovi MacBook Pro 2016 è stata rinviata probabilmente a novembre. Ecco le novità in arrivo e le ultime indiscrezioni.

Cresce sempre di più l’attesa per i nuovi MacBook Pro 2016: fino ad alcuni giorni fa, le indiscrezioni annunciavano che la presentazione sarebbe avvenuta, all’interno di un evento specifico Apple, entro il mese di ottobre. Le ultime notizie, invece, rivelano come si potrebbe andare a un rinvio e che probabilmente il lancio sul mercato non avverrà prima del mese di novembre e forse anche dopo. Nel frattempo, giungono importanti novità e suggestioni soprattutto per quanto riguarda il design dei laptop più avanzati di casa Apple.

Qui tutte le informazioni sulle innovazioni hardware e l’aggiornamento macOS 10.12.1 per MacBook Pro 2016.

Rinvio a novembre presentazione MacBook Pro 2016

Le indiscrezioni sul rinvio a novembre della presentazione dei nuovi MacBook Pro 2016 sono arrivate da fonti piuttosto credibili e affidabili. Si tratta di informazioni, infatti, che provengono direttamente da alcune aziende asiatiche in partnership con la Apple e la notizia è stata rilanciata da portali importanti come iTechPost. Quanto affermato, comunque, non è ancora ‘certo’: quello che si sa è che vi sarà un rinvio e che tutto potrebbe essere posticipato al mese di novembre. La scelta potrebbe essere connessa a esigenze di mercato: uscire a novembre o a dicembre significherebbe presentare i nuovi laptop Apple nel periodo natalizio, cioè quando si è disposti a spendere di più per fare un regalo a qualcuno o a se stessi.

Dal mondo Apple arrivano rumors da Taiwan su iPhone 8: processore a 7nm e ipotesi A11.

Le novità in arrivo per MacBook Pro 2016

Ma quali sono le indiscrezioni sui nuovi MacBook Pro 2016? Innanzitutto, si parla di design: secondo i rumors, infatti, i nuovi Apple saranno più sottili ed è decisamente probabile che possano essere lanciati sul mercato in più colorazioni (come avviene, del resto, per iPhone), le indiscrezioni ne annunciano quattro (le classiche), argento, oro, grigio siderale e rosa. La casa di Cupertino cerca sempre di unire tecnologia avanzata a una resa estetica eccellente: del resto, è questo il modo in cui ha costruito la grandezza del marchio della mela morsicata. Altre novità riguardano la presenza di una barra di tipo OLED, che consentirà di accedere a tutte le app più importanti, e quella della tastiera, che in realtà era stata già presentata per i MacBook Pro 2015 senza ventola. Insomma, le premesse ci sono tutte per un nuovo successo.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Notizie, Rumors