Lumia 530: recensione del Windows Phone low cost

Lumia 530 è uno smartphone equipaggiato con Windows Phone 8.1 che si distingue soprattutto per la sua natura low cost. Vale la pena? Scopriamolo con questa recensione.

di Daniele Sforza, pubblicato il
Lumia 530 è uno smartphone equipaggiato con Windows Phone 8.1 che si distingue soprattutto per la sua natura low cost. Vale la pena? Scopriamolo con questa recensione.

Lumia 530 è l’aggiornamento del Lumia 520, non una vera e propria evoluzione, piuttosto una sorta di remake pensato per bissare il successo del predecessore: smartphone Windows Phone low cost, Lumia 530 si avvale di numerosi punti di forza, tra cui soprattutto il prezzo (sotto i 100 euro), e altri punti deboli che non potevano non mancare visto che non stiamo parlando di un top di gamma. Resta però il fatto che per chi cerca un Windows Phone economico i difetti di Lumia 530 lasciano il tempo che trovano. Andiamo a scoprirlo nel dettaglio in questa recensione.   LEGGI ANCHE Lumia 530: prezzo, scheda tecnica e uscita del Nokia low cost  

Design

Compatto e colorato, forse non elegante, ma comunque appetibile: Lumia 530 è interamente realizzato in plastica, dispone di una cover removibile e le sue dimensioni rapportate al peso offrono un buon livello qualitativo sotto l’aspetto ergonomico: Lumia 530 misura infatti 119,7 millimetri di altezza per 62,3 mm di larghezza e 11,7 mm di spessore per un peso total di 129 grammi. Lo smartphone si tiene molto bene in una sola mano, nonostante l’aspetto un po’ ingombrante. Sotto l’aspetto estetico l’elemento che spicca di più è la varietà dei colori, come il verde e l’arancione, che si affiancano ai classici bianco e nero.  

Display

Lumia 530 presenta un display da 4 pollici con tecnologia TFT e risoluzione 854×480 pixel per una densità pari a 245ppi. Lo schermo del Lumia 530 non si annovera sicuramente tra i punti di forza di questo device, visto che presenta angoli di visione non buoni e una resa dei colori non ottimale. Anche la luminosità è da considerarsi un punto debole del display di Lumia 530, così come la facilità con la quale le impronte vengono trattenute dal pannello. Tutti elementi questi che rendono insoddisfacente la resa complessiva del display, rendendo molto difficile, se non impossibile, la lettura e la visibilità in condizioni di eccessiva luminosità o, semplicemente, in uno spazio esterno.  

Hardware

Il cuore di Lumia 530 è rappresentato da un processore Qualcomm Snapdragon 200 quad core da 1.2 GHz, accompagnato da GPU Adreno 302 e da 512 MB di RAM. A tutto ciò si aggiungono 4 GB di memoria interna, espandibili fino a 128 GB tramite microSD. Lumia 530 gira abbastanza bene e il funzionamento integrato con il comparto software appare abbastanza buono: naturalmente sarà necessario espandere la memoria interna tramite microSD perché dagli annunciati 4 GB presenti bisognerà sottrarre lo spazio occupato dal sistema operativo. La poca RAM (rimasta invariata) viene compensata dal processore potenziato quad core che offre prestazioni più che discrete, nonostante si denota qualche rallentamento soprattutto nel caricamento di pagine web pesanti o nel lancio di applicazioni più complesse.  

Fotocamera

Nessun cambiamento, nessuna evoluzione, nessun miglioramento. La fotocamera del Lumia 530 è la stessa del Lumia 520: si tratta infatti di un sensore da 5 megapixel senza flash e senza autofocus. Senza infamia né lode, con una qualità degli scatti appena sufficiente (basta trasportare le foto su PC per vederne i “veri” effetti). Fortunatamente esiste l’ampio bagaglio di app Nokia, come Nokia Camera, che potrà porre rimedio alla scarsa qualità delle foto ricordo scattate, ma non aspettatevi miglioramenti notevoli.   La qualità dei video sembra invece leggermente migliore, anche se la risoluzione massima è di soli 854×480 pixel.  

Software

Lumia 530 vanta l’ultima versione dell’OS Microsoft mobile, ovvero Windows Phone 8.1, che non richiede un processore di alta qualità per offrire buone prestazioni, e garantisce un’esperienza fluida nell’utilizzo del device. In questo modo, su Lumia 530 sarà possibile godere delle diverse novità offerte da Windows Phone 8.1, tra cui lo sfondo dei tiles, il centro notifiche, la tastiera swype, il browser internet evoluto: quest’ultimo elemento però mal si integra con la bassa qualità del display, che non consente una visualizzazione o una leggibilità di qualità. Sul fronte connettività manca ovviamente LTE, mentre sono presenti Bluetooth 4.0, WiFi e 3G.   Lumia 530 sarà disponibile sia nella versione single SIM sia in quella Dual SIM.  

Batteria

Lumia 530 presenta una batteria da 1430 mAh, che riesce a garantire un’autonomia capace di durare un’intera giornata con un utilizzo piuttosto intenso. Con un utilizzo moderato, lo smartphone comincerà a soffrire dopo 1 giorno e mezzo.  

Conclusioni

Un po’ deludente sotto molti aspetti, competitivo sotto altri. Il vero punto di forza di Lumia 530 è il prezzo, dal quale dipendono poi i difetti principali: l’impressione è che si poteva fare molto, ma molto di più per offrire agli utenti un smartphone Windows Phone sì low cost, ma anche performante e migliorato sotto certi aspetti rispetto al modello precedente (fotocamera in primis). Invece sembra che si voglia bissare il successo del Lumia 520 basandosi semplicemente sul brand.  

Vantaggi

Windows Phone 8.1 Prezzo  

Svantaggi

Qualità display Fotocamera

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Nokia Lumia 530