Lo smartphone più sottile del mondo si chiama Oppo R5: ecco com’è fatto

Con i suoi 4,85 millimetri di spessore, Oppo R5 è lo smartphone più sottile del mondo: device di fascia media, presenta alcune caratteristiche interessanti, anche se in generale non sembra impeccabile. Ecco com'è fatto Oppo R5.

di Daniele Sforza, pubblicato il
Con i suoi 4,85 millimetri di spessore, Oppo R5 è lo smartphone più sottile del mondo: device di fascia media, presenta alcune caratteristiche interessanti, anche se in generale non sembra impeccabile. Ecco com'è fatto Oppo R5.

Forse nessuno se lo sarebbe aspettato, forse un domani maneggeremo uno smartphone come fosse una carta da gioco, ma per ora accontentiamoci: Oppo R5 detiene il record del momento in quanto smartphone più sottile del mondo, visto lo spessore di soli 4,85 millimetri. Oppo R5 vanta poi specifiche interessanti di medio range, con un display ampio – dimentichiamoci i cari vecchi pannelli da 4 pollici – tutte le connettività e un sistema di ricarica velocissimo.   Scopriamo com’è fatto Oppo R5.   TI POTREBBE INTERESSARE Oppo Find 7 è ufficiale: caratteristiche e prezzo di un top smartphone  

Oppo R5: caratteristiche tecniche

Ecco la scheda tecnica del nuovo smartphone Oppo. Nulla di eccezionale – spessore a parte – ma comunque molto interessante:

  • Dimensioni: 148,9×74,5×4,8 millimetri;
  • Peso: 155 grammi;
  • Display: 5,2 pollici AMOLED con risoluzione Full HD a 1080p e densità di 423ppi;
  • Processore: Qualcomm Snapdragon 615 64-bit octa-core da 1,5 GHz;
  • GPU: Adreno 405;
  • RAM: 2 GB;
  • Memoria interna: 16 GB non espandibile;
  • Fotocamera posteriore: 13 megapixel;
  • Fotocamera anteriore: 5 megapixel;
  • Connettività: GPS, Bluetooth 4.0, WiFi, LTE;
  • Sistema operativo: Color OS 2.0 basato su Android 4.4 KitKat;
  • Batteria: 2000 mAh.

  In aggiunta alle specifiche di cui sopra vanno considerate le funzionalità di cui dispone il comparto fotocamera di Oppo R5, fra cui spiccano Fast Focus e UltraHD, che consente di realizzare uno scatto da 50 megapixel (peculiarità degli smartphone Oppo) attraverso l’unione di più immagini diverse.   La batteria da 2000 mAh avrà sicuramente fatto storcere il naso a qualcuno – noi in primis – ma c’è da precisare che Oppo R5 si avvale di un sistema di ricarica VOOC che consente la ricarica dello smartphone del 75% in soli 30 minuti. Insomma, ci sarà da portare con sé sempre il caricabatterie per non rischiare di restare a secco.  

Oppo R5: disponibilità e prezzo

Non si sa ancora nulla di certo, tranne il prezzo ufficiale per il mercato statunitense: 499 dollari. Probabile che in Italia la legge del cambio, complici le tasse, non perdoni, e ci troveremmo a pagarlo allo stesso modo 499 euro. Per ciò che concerne la disponibilità, invece, Oppo R5 dovrebbe uscire entro la fine dell’anno.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Oppo R5

I commenti sono chiusi.