Lo skateboard volante di Ritorno al Futuro 2 esiste davvero e si chiama Hendo

Si chiama Hendo e con lo skateboard volante di Marty McFly in Ritorno al Futuro 2 ha molti punti in comune. L'obiettivo della startup Arx Pax è tuttavia un altro: quello di preservare le case dai terremoti.

di Daniele Sforza, pubblicato il
Si chiama Hendo e con lo skateboard volante di Marty McFly in Ritorno al Futuro 2 ha molti punti in comune. L'obiettivo della startup Arx Pax è tuttavia un altro: quello di preservare le case dai terremoti.

A volte la fantascienza può prevedere quello che succede nella realtà, altre volte invece la ispira direttamente. E’ il caso di Ritorno al Futuro e del mitico hoverboard di Marty McFly che adesso è diventato realtà grazie agli sforzi di una startup californiana, Arx Pax, che ha realizzato uno skateboard volante di nome Hendo. Certo, non sarà proprio come quello visto nel film, ma Hendo ci si avvicina parecchio e l’obiettivo della startup è quello di migliorarlo nelle successive generazioni, ma per scopi diversissimi da quello del film. Il progetto, infatti, è attualmente finanziabile sulla piattaforma di crowdfunding Kickstarter.  

Cos’è e come funziona Hendo

Al momento in cui scriviamo, Hendo riesce a sopportare 130 kg di peso, mentre la levitazione è solo di qualche centimetro. Hendo non può circolare liberamente lungo le strade come nel film di Zemeckis, ma deve restare sospeso su superfici che mantengano il campo elettromagnetico e perciò costituite da rame o alluminio.   Questo perché il sistema di levitazione è attualmente in fase sperimentale, tant’è che, anche a quanto riportano alcuni video dimostrativi, per muoversi è necessaria la spinta di qualcuno. L’obiettivo finale volge verso intenzioni anti-sismiche: sì, perché lo scopo del progetto non è quello di realizzare uno skateboard volante con il quale scorrazzare per la città, bensì quello di creare un sistema in grado di sollevare case ed edifici in caso di violenti terremoti. Ecco, siamo ancora parecchio lontanucci da questo obiettivo, ma la finalità è veramente nobile.   Se volete contribuire – finanziariamente parlando – alla realizzazione di questo progetto, non vi resta che andare sulla pagina apposita di Kickstarter e fare una donazione. E c’è anche una data di consegna del prodotto finito ai finanziatori, facile indovinarla: vi dice niente 21 ottobre 2015?     Fonte | Hendo Hoverboards su Kickstarter

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Nuove tecnologie