Linkem Tiscali, nasce il quinto operatore di rete fissa in Italia, obiettivo Smart City

Annuncio importante per il mondo della telefonia fissa, c'è la fusione Lindem Tiscali, nasce così il quinto operatore in Italia.

di , pubblicato il
Linkem Tiscali

Importante fusione tra Linkem e Tiscali, nasce il quinto operatore di Lina fissa in Italia. Una novità ufficializzata proprio alla fine dell’anno e che apre al mondo delle smart city nel nostro paese.

Linkem Tiscali, nuovo operatore fisso

Arriva il comunicato ufficiale del gruppo congiunto tra Linkem e Tiscali, nasce il nuovo operatore fisso del paese, ecco l’incipit dell’annuncio: “Il Consiglio di Amministrazione di Tiscali S.p.A. (“Tiscali”) e Linkem Retail S.r.l. (Linkem Retail”), società interamente posseduta da Linkem S.p.A. (“Linkem”), hanno approvato l’accordo di fusione e il progetto per incorporazione di Linkem Retail in Tiscali“. L’obiettivo sarà quello di valorizzare e implementare il PNRR (Piano nazionale ripresa resilienza).

Una fusione che si concentrerà sull’offerta di servizi fissi, mobili, 5G, cloud e smart city dedicati a famiglie, imprese e pubbliche amministrazioni. Nel comunicato si legge: “Tiscali diventerà anche il primo operatore del mercato fisso nel segmento degli accessi ultrabroadband nelle tecnologie FWA+FTTH con una quota di mercato complessiva pari al 19,4% (fonte AGCOM), posizionata strategicamente per sfruttare al meglio le potenzialità delle tecnologie FTTH e 5G FWA”.

Linkem Tiscali, novità nelle telecomunicazioni

Trasformazione digitale e sviluppo dei servizi 5G, sono queste le parole d’ordine che traspaiono dalla fusione dei due colossi. Ecco le parole di Davide Rota, presidente e amministratore delegato di Linkem: “L’operazione di integrazione che ci vede protagonisti è basata sulla condivisione di questi valori e di asset unici nel panorama italiano delle telecomunicazioni, che ci consentiranno di cogliere al meglio tutte le opportunità legate allo sviluppo dei servizi 5G e alla trasformazione digitale di imprese e pubbliche amministrazioni. Infatti, oltre a servire le famiglie con un’offerta integrata di servizi fissi e mobili, puntiamo a sviluppare servizi evoluti dedicati alle pubbliche amministrazioni e ai cittadini delle Smart City in linea con gli obiettivi del PNRR”.

Potrebbe interessarti anche MIUI 13, quando arriva, novità e lista degli smartphone compatibili

Argomenti: ,