Le 5 più grandi differenze tra Samsung Galaxy Note 8 e Galaxy S8

Molte critiche sul Samsung Galaxy Note 8: sarebbe una fotocopia ingrandita di Galaxy S8 Plus. Eppure, ci sono almeno 5 grandi differenze. Analisi.

di , pubblicato il
Molte critiche sul Samsung Galaxy Note 8: sarebbe una fotocopia ingrandita di Galaxy S8 Plus. Eppure, ci sono almeno 5 grandi differenze. Analisi.

Quali sono le differenze tra Samsung Galaxy Note 8 e il top gamma Galaxy S8? Ebbene, l’attesa per il nuovo modello della serie ‘Note’ è davvero altissima, del resto già l’anno scorso, quando venne lanciato il Note 7 e certo non ci si attendeva la fine che avrebbe poi fatto scoppiando di qua e di là in giro per il mondo, era divenuto immediatamente il più amato degli smartphone Samsung. Era ritenuto, infatti, il più potente e il più veloce in assoluto, con grandi miglioramenti anche dal punto di vista software. Alcuni ritengono che l’idea di Samsung di rilanciare il Note 7 in una edizione rivista e corretta possa nuocere al mercato del Note 8 perché ricorderebbe agli utenti il disastro dell’anno passato.

Ma non sarà così, le previsioni dicono ben altro. Ma analizziamo adesso le differenze tra Note 8 e Galaxy S8.

Qui, Samsung ha appena i sensori ISOCELL della dual camera di Samsung Galaxy Note 8.

Samsung, differenze tra Galaxy S8 e Galaxy Note 8: l’ampiezza del display

Samsung ha prodotto i migliori display mobile in assoluto sui suoi top gamma Galaxy S8 e S8 Plus, il famoso Infinity Display. Ebbene, il produttore sudcoreano non poteva certo rinunciarvi sul phablet Galaxy Note 8, ma la cosa davvero interessante è che sarà ancora più ampio e quindi, per i fan, ancora più affascinante l’esperienza che promette.

Ecco iPhone 8: gli ultimi rumors rivelano la vera scommessa di Tim Cook.

Samsung, differenze tra Galaxy S8 e Galaxy Note 8: una migliore ratio body-to-screen

Stando ai rumors, Samsung ha intenzione di battere se stessa: Galaxy S8 e S8+ hanno una ratio body-to-screen dell’83%, che è già una percentuale elevatissima. Ebbene, il Galaxy Note dovrebbe averne una ancora accresciuta, rendendo il design del phablet top gamma davvero futuristico.

Samsung, differenze tra Galaxy S8 e Galaxy Note 8: ovviamente, la S-Pen

La differenza, ovviamente, più evidente è la presenza della S-Pen sul Galaxy Note 8, notoriamente assente sugli smartphone della serie ‘S’. Ebbene, anche su questa feature vi sono molti rumors che annunciano non solo upgrade tecnici per quanto concerne l’hardware, ma anche importanti miglioramenti nell’usabilità, mediante feature software.

Insomma, grande attesa anche su questa specifica.

Samsung, differenze tra Galaxy S8 e Galaxy Note 8: la memoria RAM

La memoria RAM non è tutto, dirà qualcuno. Eppure, OnePlus 5, con i suoi 6 GB di RAM, è stato il primo smartphone Android a battere iPhone 7 Plus. Ebbene, stando agli ultimi rumors, Samsung avrebbe intenzione di montare appunto 6 GB di RAM sul Galaxy Note 8, rendendolo più potente, performante e fluido del Galaxy S8, che ne aveva ‘soltanto’ 4 GB.

Qui, altro che Amazon Prime Day, eccellenti offerte su Samsung Galaxy S8 e iPhone 7 dai rivenditori del web.

Samsung, differenze tra Galaxy S8 e Galaxy Note 8: nota dolente, il prezzo

E arriviamo alla nota dolente. Samsung ha lanciato Galaxy S8 e S8+ a un prezzo sicuramente consistente, ma in linea con i predecessori e che è già in forte contrazione sul mercato dell’e-commerce: al momento, lo si può avere con poco più di 500 euro. Ebbene, Galaxy Note 8 dovrebbe arrivare sul mercato con un prezzo che si aggira intorno ai 1000 euro, nella sua configurazione di base. Come iPhone 8, del resto.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , , , , , , , ,