Le 5 migliori app per backup Android

Scopri subito quali sono, al momento, le migliori app Android per effettuare il backup di messaggi, foto, musica, app, video e molto altro.

di , pubblicato il
app android backup 2016

Quali sono le 5 migliori app per il backup Android? Si tratta di una domanda molto comune alla quale cercheremo di rispondere in maniera semplice e diretta.  Come ben sapranno gli utenti, foto, video, musica e sharing contents sono i principali responsabili del rapido esaurimento delle risorse di memoria interna  la quale può essere arricchita da un supporto ausiliario di tipo microSD. Ad ogni modo, il processo di backup non è da rivolgersi esclusivamente a coloro che possiedono un terminale sprovvisto di microSD esterna ma, più in generale, a tutti gli utenti che desiderano mettere ordine nel proprio telefono e, in vista di particolari stravolgimenti, avere un punto di ancoraggio per riportare la situazione allo stato precedente ad un eventuale problema di sistema, senza per questo dover operare un reset completo ai dati di fabbrica che costringe alla reinstallazione ed alla reimpostazione di tutti i nostri dati.

Il processo di backup Android, di fatto consente di riportare il telefono, con tutte le applicazioni ed i dati, al momento preciso in cui si è effettuato il backup stesso.

Smartphone Android: Le migliori applicazioni di backup per utenti senza root – parte prima

Le applicazioni utilizzate per il backup dati Android in relazione a dati e relative applicazioni nei confronti di utenti senza privilegi di root risultano senz’altro meno complete e complesse delle relative controparti Premium root ma, di certo, non meno affidabili. Tra queste soluzioni troviamo:

  1. CM Backup – Questa soluzione software è, già di per se, una garanzia, visto e considerato che lo sviluppatore Cheetah Mobile è già molto noto nel campo dello sviluppo di soluzioni software affidabili e competitive. Spazio cloud di 5GB incluso per ogni account, salvataggio in locale per i dati di contatti, SMS, rubrica, chiamate, foto, allarmi e calendari sono alcune delle funzioni che ritroveremo all’interno di questo straordinario prodotto.

    Tra le possibilità aggiuntive offerte, inoltre, si trova la cronologia dei backup, il processo di compressione per i file in upload su Cloud, pianificazione dei backup automatici ed UI Browser Web che consente di utilizzare il tutto in qualsiasi momento.
  2. G Cloud Backup – Applicazione che opera esclusivamente online e per mezzo di connessioni WiFi crittografate e protette mediante algoritmi di crypting server che consentono di immagazzinare, in tutta sicurezza, fino ad 1GB di dati ampliabili tramite in-app action e sistemi ad invito fino ad un massimo di 10GB. Pieno supposto all’upload di contatti, messaggi, foto, video, musica, documenti e, in generale, di ogni tipo di file. Gratuito, facile, sicuro.

Smartphone Android: Le migliori applicazioni di backup per utenti senza root – parte seconda

  1. Super Backup – Applicazione semplicistica in grado di garantire il backup dei messaggi (SMS ed MMS), registro chiamate, preferiti browser, segnalibri e dati telefono. Tutto tramite la semplice app che consente di effettuare il salvataggio sia in locale su scheda microSD o PC, sia online su spazio Google Drive dedicato. Un’applicazione che non necessita di sblocco root ma che, in luogo di questo, consente anche il salvataggio delle app e dei dati, La versione gratuita contiene pubblicità ed il download della versione Pro ne garantisce al rimozione, senza aggiungere alcuna funzione specifica.
  2. Easy Backup – Il nome stesso dell’app non lascia spazio ad alcuna interpretazione. Consente di salvare i nostri dati e funziona in modo del tutto simile alla precedente, con possibilità, quindi, di poter procedere ad un Android Backup online tramite i servizi annessi a Google Drive e Dropbox, oltre che come allegato Gmail, o su scheda SD. Oltre la possibilità di salvare SMS, MMS, Registro chiamate, Calendario, Segnalibri, Dizionario e Rubrica, la modalità Root consentirà di salvare in locale o online le proprie applicazioni.

Smartphone Android: Le migliori applicazioni di backup per utenti root

Chiudiamo con un’applicazione che merita una menzione particolare e che si rivolge a tutti gli utenti per i quali sono stati previsti i permessi privilegiati di root.

Stiamo parlando della tanto acclamata:

5.Titanium Backup – Applicazione che non avrebbe nemmeno bisogno di tante presentazioni, vista la sua popolarità tra gli user root. Si tratte del più potente strumento di salvataggio dati oggi esistente per smartphone sbloccati. Ingloba in se tutte le specifiche caratteristiche viste per le applicazioni precedenti, con in aggiunta la possibilità di congelare le applicazioni, fare il backup della configurazione delle app, la sincronizzazione dei dati con Dropbox o Google Drive, operare una crittografia al salvataggio e molto altro ancora. La pianificazione automatica è anche possibile, benché le funzioni interessanti si rendano disponibili solo nella versione Premium, ovviamente a pagamento.

E tu, quale ha scelto per i tuoi backup Android?

 

Argomenti: , , ,