Le 10 cose che dovete assolutamente sapere su Candy Crush Saga

Candy Crush sbarca a Wall Street, ma fa flop: poco importa, visto che ci giochiamo lo stesso. Ecco alcune cose che dovete assolutamente conoscere sul gioco della King.

di Daniele Sforza, pubblicato il
Candy Crush sbarca a Wall Street, ma fa flop: poco importa, visto che ci giochiamo lo stesso. Ecco alcune cose che dovete assolutamente conoscere sul gioco della King.

Candy Crush non è un fenomeno del momento, ma naturalmente la quotazione a Wall Street ha attirato l’attenzione di molti su uno dei giochi social e mobile più famosi (e giocati) del mondo. La popolarità del gioco delle caramelle ha registrato una crescita esponenziale negli ultimi anni, superando di gran lunga giochi un tempo ancora più famosi (chi sente parlare ancora oggi di FarmVille) e dando lunga vita alla King, la società che da Candy Crush riceve il 78% totale del fatturato, ovvero più di 3/4 (e non è che faccia solo Candy Crush Saga). Andiamo a scoprire le 10 curiosità più interessanti su Candy Crush e poi… beh, poi facciamoci una partita!

 

LEGGI ANCHE

Cos’è 2048 e perché è diventato un gioco virale in così poco tempo

 

10 cose che dovete sapere su Candy Crush

  • Origine italiana: dietro la King Digital Entertainment c’è un imprenditore romano pressoché sconosciuto in Italia, laureatosi alla LUISS nel 1991 e che alla fine dell’università prese un biglietto sola andata per Londra: il suo nome è Riccardo Zacconi, ha 46 anni, ed è cofondatore e ad della King. Uno degli uomini più influenti del 2013 nel settore secondo una recente classifica stilata dal Guardian, perfino sopra Marissa Mayer di Yahoo!
  • Candy Crush vs FarmVille: 11 mesi ci sono voluti per superare FarmVille della Zynga, allora il gioco più popolare su Facebook. Candy Crush ha conquistato rapidamente sia la classifica dei social games, sia quella dei mobile games. 
  • Livelli intermedi: quando si esauriscono le 5 vite a disposizione, superate certe fasi di passaggio, è possibile accedere a livelli extra (come “Sognolandia”), ricchi di bonus che appagano l’utente, ma al contempo altrettanto difficili di quelli tradizionali.
  • Ruota della fortuna: non parliamo del noto programma televisivo, ma di una speciale ruota che si trova in basso sulla schermata del gioco e che ogni giorno può essere girata dal giocatore per ottenere un bonus, che può consistere in mosse extra, caramelle speciali o l’intero jackpot. Raccogliere l’intero jackpot è però assai arduo per il calcolo delle probabilità. 
  • Il segreto del successo: secondo un’inchiesta del Financial Times che ha parlato direttamente con i creatori del gioco, Candy Crush Saga consente agli utenti di sperimentare il piacere di segnare un gol importante in una partita di calcio nel momento in cui si supera un livello. Cala il livello di frustrazione e l’appagamento è tale da generare una bella scarica di adrenalina. 
  • Numero di livelli: risulta difficile stabilire un numero di livelli preciso perché il team che lavora a Candy Crush Saga ogni giorno lavora per fornircene uno nuovo. Al momento sono più di 500. 
  • I livelli più difficili: sono numerosi i livelli più difficili segnalati dagli utenti che hanno giocato a Candy Crush Saga. Tra questi figurano il 23, il 29 e il 30, il 33, il 65, il 70, il 90, il 109, il 135, il 147, il 342 e il 425. Per superare i livelli più ardui, sul web sono presenti numerosi trucchi e cheat da adottare per ottenere booster infiniti e vite extra: sostanzialmente, per vincere più facilmente, ma che gusto ci sarebbe?
  • Il valore della Caramella: la King ha acquistato la paternità della parola Candy (Caramella) dopo circa 1 anno di trattative con l’US Patent and Trademark Office. Insomma, se ormai Apple (mela) è più famoso per i computer che per il frutto, lo stesso discorso vale per le caramelle. 
  • 600 mila dollari al giorno: i guadagni giornalieri non sono ovviamente di chi gioca a Candy Crush, ma di chi Candy Crush lo ha inventato. I numeri sono contrastanti e indecisi, ma da più parti si riporta dia 600 mila dollari al giorno: sono questi i ricavi che King riceve da Candy Crush, ma in realtà potrebbero essere molti di più. 
  • Superare i livelli gratis: tempo fa la King ha riportato che il 70% delle persone che giocano a Candy Crush superano i livelli senza spendere gli 0,99 centesimi di euro che servono ad ottenere vite in più. 

E adesso tutti a giocare a Candy Crush, ma attenzione: genera dipendenza. 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Applicazioni e Giochi