La peggiore caratteristica di Samsung Galaxy Note 8 si mostra nuovamente in un rumor (foto)

Quella che è stata definita la peggiore decisione lato tecnico su Samsung Galaxy Note 8 si mostra in un nuovo rumor (foto).

di , pubblicato il
Quella che è stata definita la peggiore decisione lato tecnico su Samsung Galaxy Note 8 si mostra in un nuovo rumor (foto).

Samsung Galaxy S8 e S8 Plus sono due degli smartphone più eccitanti della storia del mobile e così le attese per il Galaxy Note 8 crescono sempre di più, per capire se sarà lui il device che strapperà lo scettro di miglior dispositivo Android del 2017 ai cugini Samsung della serie ‘S’. Stando a quanto riportato nei rumors più affidabili, il Note 8 sarà sviluppato con caratteristiche di design molto simili a quelle di S8 e S8+, offrendo l’esperienza dell’Infinity Display con una ratio body-to-screen ancora maggiore dell’83% visto sui modelli top gamma della line-up ‘S’. Vi saranno, inoltre, miglioramenti lato hardware, come i 6 GB di RAM, l’arrivo attesissimo della dual-camera posteriore e miglioramenti sia hardware che software per quanto concerne la S-Pen.

Ecco che Samsung ha svelato i rivoluzionari sensori ISOCELL della dual camera di Samsung Galaxy Note 8.

Ma il problema di Samsung Galaxy Note 8 sta altrove

Lo scorso mese era stata diffusa un’immagine leaked che mostrava la migliore decisione possibile che Samsung potesse prendere per il Galaxy Note 8: il posizionamento del lettore per le impronte digitali all’interno del display, diversamente dai top gamma attuali S8 e S8+, che lo hanno nel retro e che rappresenta l’unico vero punto debole. Ebbene, è stata diffusa una nuova immagine leaked che mostra quale sarà la decisione di Samsung sulla questione.

Il problema è stato affrontato anche da Apple per iPhone 8: al momento, sembra essere troppo difficile l’integrazione all’interno del pannello frontale e così Samsung ha preso la decisione, forse, peggiore per il suo Galaxy Note 8: posizionare il lettore sul retro proprio accanto ai sensori per la fotocamera. Ma proprio perché il phablet top gamma Samsung possiede un comparto fotocamera a due sensori, il posizionamento nelle vicinanze del lettore rischia di essere ancora più scomode che su Galaxy S8 e S8+. Sono in molti a sperare che alla fine Samsung riuscirà a trovare la soluzione, ma le speranze sono davvero minime: manca poco più di un mese alla conferenza di presentazione e circa due mesi all’uscita di Note 8 ed è davvero difficile che si possa giungere a una soluzione differente in così breve tempo.

Qui, la questione prezzo – Samsung Galaxy Note 8: perché costerà 1000 (e più) euro e perché le vendite saranno alte.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , , , , ,

I commenti sono chiusi.