Jailbreak e aggiornamento iOS 10.1 beta 2: bug fixati e ultime novità

Jailbreak iOS 10 e aggiornamento beta 2: tutte le novità, i bug fixati e perché resta un problema di sicurezza e privacy.

di Carlo Pallavicini, pubblicato il
Jailbreak iOS 10 e aggiornamento beta 2: tutte le novità, i bug fixati e perché resta un problema di sicurezza e privacy.

Importanti novità per il jailbreak iOS 10, anche se il percorso del nuovo sistema operativo della Apple si sta rivelando piuttosto accidentato. Il nuovo aggiornamento iOS 10.1 beta 2 sarebbe in arrivo e risolverebbe una serie di bug segnalati. Si tratta, in realtà, di piccoli problemi che, però, hanno fatto infuriare parecchi utenti. Il primo di essi riguarda l’impossibilità di impostare suonerie personalizzate sulla prima versione di iOS 10 (quella rilasciata a metà del mese passato). Il secondo concerne il malfunzionamento della fotocamera: in parole semplici, molti utenti hanno segnalato come il software rispondesse in maniera lenta e poco precisa quando si passava da situazioni di bassa luminosità a condizioni di maggiore luce. Insomma, soprattutto per chi ha acquistato Apple iPhone 7 (ecco la nostra recensione), questi piccoli bug infastidiscono parecchio.

Aggiornamento iOS 10.1 beta 2: ecco la soluzione dei bug

È stato rilasciato l’aggiornamento iOS 10.1 beta 2: si tratta di un file piuttosto leggero (‘appena’ 172 MB) che, in un primo momento è stato a disposizione soltanto degli sviluppatori, e che poi sembra essere stato rilasciato a tutti gli utenti. Al momento, non si sa ancora se l’aggiornamento ha fatto il suo dovere, fixando il bug sulle suoneria e quello sulla fotocamera. Il medesimo aggiornamento alla beta 2 è stato previsto anche per watchOS 3.1.

Jailbreak iOS 10: novità

È arrivato il jailbreak iOS 10 e il giovane hacker che è stato in grado di idearlo ha visto comparire sul proprio conto corrente un bonifico da parte della Apple di 1,5 milioni di dollari. Ma perché la casa di Cupertino ha deciso di pagare così profumatamente il giovane tecnico informatico? Per iOS 9, ad esempio, vennero pagati ‘soltanto’ 200mila dollari. La motivazione è che l’aggiornamento iOS 10 per iPhone 5S, SE, 6, 6S ha problemi e falle e un rischio elevato per password e account: il jailbreak iOS 10 permette proprio di scoprire dove si annidano i bug e come fare per risolverli. Ovviamente, l’utente che ha ideato il jailbreak, di nome Zerodium, e la stessa Apple non hanno reso noti i dati. Insomma, la battaglia per la sua diffusione sembra essere ancora aperta.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Sistemi operativi, Notizie