iPhone X, uscita posticipata, ecco il motivo del ritardo – Scheda tecnica e prezzo nuovo melafonino

News iPhone X, scheda tecnica e prezzo. Uscita confermata per il 3 novembre, ma in origine doveva essere lanciato prima. Ecco il motivo del ritardo.

di , pubblicato il
News iPhone X, scheda tecnica e prezzo. Uscita confermata per il 3 novembre, ma in origine doveva essere lanciato prima. Ecco il motivo del ritardo.

L’arrivo del nuovo melafonino di casa Apple è ormai imminente, ma molto meno veloce di quanto ci saremmo aspettati. iPhone X, il nuovo top di gamma dell’azienda di Cupertino, il primo che presenterà per la casa statunitense l’edge-to-edge, è in uscita per il 3 novembre. Non ci aspettavamo certamente un’attesa tanto distante dalla presentazione avvenuta il 12 settembre scorso, ma le ragioni sono da rintracciare in un ritardo di produzione che ne ha tardato il lancio.

Face ID ritarda l’uscita del nuovo iPhone X

L’uscita di iPhone X è stata dunque posticipata, inizialmente, infatti, si era pensato ad una data collocabile tra fine settembre ed inizio ottobre, proprio come gli altri due smartphone presentati lo stesso giorno a New York, parliamo di iPhone 8 e iPhone 8 Plus. Ma cosa ha provocato questo ritardo nella produzione del melafonino che deve rappresentare i 10 anni di anniversario del primo smartphone della mela morsicata? Secondo un recente articolo pubblicato da Il Post, il ritardo con conseguente posticipazione dell’uscita è da imputare al Face ID.

Come ormai tutti sanno, questo nuovo iPhone X non avrà il Touch ID, sostituito da un più efficace, performante e moderno Face ID. La tecnologia si compone di diversi sensori, tra cui un proiettore con obiettivi ad infrarossi, tutti miniaturizzati all’interno della piccola barra superiore dello smartphone. Tutto ciò permette non solo lo sblocco del melafonino con il riconoscimento del volto, ma anche l’interazione con alcune funzioni di intrattenimento, come ad esempio Animoji.

Leggi anche: iPhone X, problemi di produzione, pochi melafonini pronti per l’uscita – Scheda tecnica e prezzo

A quanto pare, sempre secondo il recente articolo de Il Post, la difficoltà per il nuovo iPhone X starebbe nel riuscire ad assemblare un numero sufficiente di modelli. L’intoppo principale è stato creato da una coppia di hardware inseparabili, per questo ribattezzati Romeo & Juliet, le due componenti possono funzionare unicamente insieme, tuttavia gli esemplari Romeo avrebbero richiesto tempi produttivi decisamente più dilungati rispetto alle corrispettive Giulietta, da qui il ritardo nella produzione che ha posticipato l’uscita del melafonino fino al 3 novembre.

Scheda tecnica iPhone X, caratteristiche di un gioiello, ma il prezzo è alle stelle

Archiviato il discorso relativo all’uscita del nuovo iPhone X, andiamo ora a dare un’occhiata alla scheda tecnica. Display di 5.8 pollici che occuperà interamente la parte anteriore dello smartphone. Super Retina Display HDR con risoluzione pixel 2436 x 1125, densità 458ppi. Abbiamo già detto del Face ID, niente Touch ID dunque, sostituito proprio dal nuovo modulo. Sistema operativo iOS 11, processore con chip A11 Bionic neural engine. RAM da 3 GB.

Per quanto riguarda l’assistente vocale del nuovo iPhone X abbiamo Siri, inoltre presente anche la ricarica wireless. Doppia fotocamera con allineamento verticale da 12MP, dual OIS, f1.8 ed f2.8. Fotocamera anteriore da 7 MP. Due i tagli di memoria: la versione con storage da 64 GB costerà 1189 euro, mentre quella da 256 GB arriverà al considerevole prezzo di 1359 euro.

Leggi anche: iPhone 8 in arrivo con Vodafone: ecco le caratteristiche tecniche e come richiederlo

Argomenti: , , ,