iPhone X in clamoroso ritardo, l’uscita rischia di slittare a marzo 2018, ecco cosa sta succedendo

iPhone X news e scheda tecnica, il melafonino rischia di slittare al 2018. Ancora problemi nella produzione o semplice strategia di marketing da parte di Apple?

di , pubblicato il
iPhone X news e scheda tecnica, il melafonino rischia di slittare al 2018. Ancora problemi nella produzione o semplice strategia di marketing da parte di Apple?

Brutte notizie in arrivo per coloro che stanno attendendo con grande trepidazione l’arrivo di iPhone X. Ricordiamo che il prossimo top di gamma di casa Apple è stato presentato a metà settembre ed annunciato in uscita per il 3 novembre, le analisi degli esperti però ipotizzano un clamoroso e sostanzioso ritardo.

Problemi per iPhone X, il ritardo sarà davvero insostenibile

Si tratta di un ritardo che potrebbe essere davvero insostenibile per gli appassionati che ormai contano i giorni per poter mettere finalmente le mani sul melafonino del decennale. Secondo Gene Munster, infatti, l’iPhone X non sarà nei negozi almeno fino a gennaio. Ci va giù ancora più pesante l’altro analista Jan Dawson, il quale prevede un ritardo ancora più lungo. Secondo l’analista di Jackdaw Research difficilmente lo smartphone ariverà sui nostri scaffali prima di marzo 2018.

Insomma, parliamo di un ritardo davvero clamoroso in quest’ultimo caso, ben 4 mesi più in là della data prevista nella presentazione. C’è da dire che la scelta strategica potrebbe non essere da escludere: le vendite di iPhone 8 e 8 Plus sono andate davvero male, proprio per l’arrivo imminente del top di gamma. Probabile che Apple quindi stia pensando di prendersela comoda sperando quindi che l’attesa spinga gli appassionati a ripiegare sui due modelli già in commercio.

Leggi anche: iPhone 8 e 8 Plus già in offerta, ecco dove risparmiare fino a 150 euro per l’acquisto

C’è inoltre da aggiungere che la produzione del nuovo iPhone X ha incontrato comunque degli oggettivi problemi. Oltre a quelli per il recupero delle parti necessarie alla scansione 3D, anche i pannelli OLED sono stati difficili da trovare per la società di Cupertino. Insomma, possiamo dire che la gestazione del nuovo melafonino è stata ed è ancora abbastanza travagliata. Ad ogni modo, c’è da ipotizzare che il melafonino veda la luce effettivamente nella data stabilita del 3 novembre, ma con scorte limitatissime. E raggiunga la grande produzione solo nel 2018 come ipotizzato dai due analisti.

Scheda tecnica e prezzo iPhone X

In attesa dunque di toccare con mano il nuovo iPhone X, consoliamoci con le caratteristiche: Sistema operativo iOS 11, processore con chip A11 Bionic neural engine.

RAM da 3 GB. Display di 5.8 pollici che occuperà interamente la parte anteriore dello smartphone. Super Retina Display HDR con risoluzione pixel 2436 x 1125, densità 458ppi.  Face ID in sostituzione del Touch ID. Assistente vocale Siri, ricarica wireless, storage da 64 e 256 GB. Doppia fotocamera con allineamento verticale da 12MP, dual OIS, f1.8 ed f2.8. Fotocamera anteriore da 7 MP. Il prezzo è doppio, il costo della versione da 64 GB è di 1189 euro, quella da 256 GB costerà invece 1359 euro.

Leggi anche: Galaxy S9, Samsung combatte i rivali e prepara l’uscita anticipata – Rumors caratteristiche e prezzo

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,

I commenti sono chiusi.