iPhone batte Android in Europa e Giappone (ma non negli USA) nel Q1 2014

Apple aggredisce Android in Europa e in Giappone con il suo iOS, ma cala negli Stati Uniti, in attesa che sul mercato escano i nuovi top di gamma: iPhone 6 e Galaxy S5 Prime.

di Daniele Sforza, pubblicato il
Apple aggredisce Android in Europa e in Giappone con il suo iOS, ma cala negli Stati Uniti, in attesa che sul mercato escano i nuovi top di gamma: iPhone 6 e Galaxy S5 Prime.

Sono stati diffusi gli ultimi dati della società di ricerca Kantar relativi alle vendite di iPhone e smartphone Android nel primo trimestre 2014. La nuova tendenza vede una più che buona crescita di iOS in Europa e, soprattutto, in Giappone, grazie alle vendite congiunte di iPhone e iPad, mentre allo stesso tempo va evidenziato un pericoloso calo negli Stati Uniti. Tuttavia, è sempre Android a primeggiare in Europa, detenendo il 70,7% della quota di mercato, mentre il sistema operativo Apple è molto più staccato e si attesta al 19,2% e Windows Phone continua la sua crescita costante sopra l’8%. 

 

LEGGI ANCHE

Android conferma il sorpasso su iOS: ecco i lavori più cercati nel web

Preferisci Android a un iPhone? Ecco che tipo di utente sei

 

iPhone bene in Giappone, ma cala negli USA

Giappone e Stati Uniti sono croce e delizia per iPhone, che nel Paese nipponico ha raggiunto il 57,6% della quota del mercato contro il 41,5% di Android, balzando di ben 7,6 punti percentuali in più rispetto al primo trimestre 2013. 

Negli USA, invece, le vendite di iPhone sono calate del 7,8% rispetto allo scorso anno, attestandosi al 35,9%, a differenza di Android che ha guadagnato molto terreno, passando dal 49,3 al 57,6%. Un calo preoccupante quello registrato in patria per il melafonino, ma che sarà sicuramente dimenticato quando uscirà l’iPhone 6

 

iPhone 6 vs Galaxy S5 Prime: ultimo round

Tuttavia non possiamo citare solo iPhone 6 come prossimo top di gamma in uscita: sul fronte Android c’è anche il Galaxy S5 Prime, lo smartphone Android che ottimizza il Galaxy S5 recentemente uscito con un pannello dalla super-risoluzione, uno chassis in alluminio e con ogni probabilità un processore octa-core. Samsung punta sulla quantità oltre che sulla qualità e spera di continuare a vendere la maggior parte dei suoi dispositivi anche nella seconda parte dell’anno, quando l’assoluto protagonista sarà senz’altro il nuovo top di gamma Apple. In tutto il mondo.  

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Sistemi operativi