iPhone 8, ricarica veloce e wireless a induzione: la sorpresa sarà a settembre

Apple svela una sorpresa attesa per settembre (secondo un'analista) e iPhone 8 sarà il primo melafonino con ricarica veloce e wireless a induzione.

di , pubblicato il
Apple svela una sorpresa attesa per settembre (secondo un'analista) e iPhone 8 sarà il primo melafonino con ricarica veloce e wireless a induzione.

Dopo la pubblicazione del codice di HomePod, possiamo dire che Apple stessa ha svelato gran parte delle specifiche di iPhone 8. Ma ci sono ancora due novità. La prima riguarda una deduzione svolta dal noto sito Forbes, secondo il quale il nuovo melafonino sarà il primo iPhone a presentare sia la ricarica veloce che quella wireless a induzione (davvero molto attesa); la seconda proviene da alcuni analisti del settore commerciale e riguardano alcune dichiarazioni sui prospetti di vendite del terzo quarto dell’anno. La ‘sorpresa’ dovrebbe arrivare a settembre.

Qui, iPhone 8, Apple HomePod svela la tecnologia ‘Pearl ID’ e arrivano i primi benchmark del SoC A11 Fusion.

Ricarica wireless a induzione e veloce: leaks iPhone 8

Sono tante le conferme che giungono dall’analisi del codice HomePod che ha permesso di dare uno sguardo a un iPhone 8 in avanzato stato di sviluppo. Ebbene, sembra essere confermato definitivamente che iPhone 8 avrà sia la ricarica veloce che la ricarica wireless a induzione. Se ne era parlato, in verità, sin dal mese di gennaio ed è stata, sin dall’inizio, una delle feature più attese. Un’altra conferma giunge da iOS 11: il leaker Guilherme Rambo ha infatti scoperto, sempre nel codice HomePod, un’icona differente per la batteria, a suo dire significa che ci sono cambiamenti importanti su questa specifica. Resta, comunque, un nodo: per permettere una ricarica wireless a induzione, occorre un pannello posteriore di tipo ‘induttivo’: cosa significa? Che i costi di produzione (e, dunque, di vendita) di iPhone 8 lieviteranno anche per questo motivo.

Ecco – iPhone 8 o Note 8? No, Huawei Mate 10: rivoluzione design e specifiche ‘killer’ – l’assalto al cielo, rumors.

Apple prepara la sorpresa a settembre per iPhone 8?

Ma di che sorpresa andiamo cianciando? Ebbene, nella giornata di ieri Apple ha reso note le aspettative di vendita per il terzo quarto del 2017, quello che contempla anche il mese di settembre. L’azienda di Cupertino ha parlato di un range che si attesterebbe tra 49 e 52 milioni di dollari, mentre gli analisti avevano anticipato un massimo di 49,1 milioni. Come mai Apple è così ottimista? Secondo l’analista capo Jan Dawson di Jackdaw Research può significare soltanto che l’azienda di Cupertino sia convinta di poter lanciare iPhone 8 nel mese di settembre, magari verso la fine, e così si spiegherebbe questa impennata nelle previsioni del mercato. Certo, verranno lanciati anche iPhone 7S e 7S Plus e questa potrebbe essere un’altra possibilità, anche perché si è parlato più di una volta di un rinvio a ottobre/novembre per il flagship. Ecco le parole dell’analista:

è possibile che tutto ciò significhi che le opzioni standard (cioè 7S e 7S Plus) saranno disponibili nel numero usuale, mentre il nuovo modello potrebbe andare in contro a una contrazione di produzione, ma è difficile vederli raggiungere queste cifre di vendita se l’iPhone high-end (cioè iPhone 8) non è disponibile sin da settembre  

Argomenti: , , , , ,