iPhone 8, la nuova cancellazione rivela la grande scommessa Apple – parola di Ming-Chi Kuo

Arrivano importanti conferme da Ming-Chi Kuo riguardo la cancellazione di una feature su iPhone 8: la grande scommessa e il rischio di Apple.

di , pubblicato il
Arrivano importanti conferme da Ming-Chi Kuo riguardo la cancellazione di una feature su iPhone 8: la grande scommessa e il rischio di Apple.

Apple ha una filosofia specifica che intende applicare anche su iPhone 8, la quale può essere riassunta in una parola sola: ‘semplificazione’. Ebbene, secondo Ming-Chi Kuo, analista della KGI Securities e uno dei leaker più affidabili del mondo Apple, ha confermato la cancellazione di una feature importante e contestualmente ne ha sottolineato il rischio: si tratta di una grande scommessa per la casa di Cupertino, che è solita vincerle, ma questa volta è davvero qualcosa di ‘pericoloso’, se così vogliamo definire questa scelta.

Qui – iPhone 8, ricarica veloce e wireless a induzione: la sorpresa sarà a settembre.

iPhone 8, la conferma della cancellazione

La telenovela che ha accompagnato iPhone 8 ha riguardato soprattutto il nodo del posizionamento del Touch ID: integrato nel display – no, troppo difficile; sul retro – no, troppo brutto e già Samsung ha commesso l’errore nel suo Galaxy S8; integrato nel tasto di accensione – forse, ma un po’ bizzarra come scelta. Ebbene, a sgombrare il campo da ogni dubbio è arrivato Ming-Chi Kuo, il quale ha affermato senza se e senza ma che Apple non solo ha deciso di non inserire il lettore per le impronte digitali all’interno del display, ma avrebbe addirittura optato per la sua cancellazione. iPhone 8 non avrà il Touch ID.

Si tratta sicuramente di una grande scommessa e di un grande rischio: il Touch ID sarà sostituito dal Face ID, sistema di riconoscimento facciale, il quale Apple promette essere molto meglio sviluppato rispetto a quello presente su Galaxy S8 e S8+, che dà problemi quando la luminosità è troppo bassa o troppo alta e quando si indossano occhiali da sole. Il rischio, però, consiste proprio nel fatto che su iPhone 8 diverrà l’unico modo per sbloccare il melafonino e attivare le varie funzioni come Apple Pay.

Concorrenza – Nokia 8 sarà un top gamma low-cost: la scheda tecnica e la sfida a iPhone 8 e Note 8.

iPhone 8 con Face ID e iPhone 7S con Touch ID?

Potrebbe essere possibile, poi, una scelta di mercato molto particolare per Apple: iPhone 8 potrebbe montare il rivoluzionario Face ID, mentre iPhone 7S (e 7S Plus) avere esclusivamente il Touch ID; un modo per differenziare l’offerta. Molti analisti, comunque, ritengono questa scelta davvero azzardata per la casa di Cupertino: il riconoscimento facciale appare di per sé meno sicuro dell’impronta digitale; proprio nel momento in cui gli smartphone diventano anche strumenti di pagamento, si tratta davvero di un grande rischio.

Anche se di solito Apple, quando decide di cancellare una feature, lo fa sempre con estrema cognizione di causa.

Argomenti: , , , , ,