Rumors iPhone 8: come sarà il nuovo TouchID e news sulla guerra commerciale Apple/Qualcomm

Le potenzialità del nuovo touchID e la guerra commerciale con richiesta della Apple di 1 miliardo di dollari di risarcimento: news e rumors iPhone 8.

di , pubblicato il
Le potenzialità del nuovo touchID e la guerra commerciale con richiesta della Apple di 1 miliardo di dollari di risarcimento: news e rumors iPhone 8.

Guerra commerciale tra Apple e Qualcomm e la richiesta di 1 miliardo di risarcimento: gli ultimi rumors su iPhone 8 parlano anche delle potenzialità del nuovo TouchID.

I nuovi rumors su iPhone 8 (2017) affrontano essenzialmente due questioni che, anche se possono sembrare poco collegate, in realtà danno uno spaccato interessante intorno allo sviluppo del nuovo top gamma 2017, il melafonino del decennale. Innanzitutto, la Apple ha deciso di fare causa con richiesta di risarcimento di ben un miliardo di dollari alla Qualcomm per un abuso di potere di mercato con pratiche che contraddicono il mantra della concorrenza e che hanno portato a un pagamento eccessivo riguardante la licenza dei brevetti. Il secondo rumor, invece, parla di quella che potrebbe essere una delle più importanti innovazioni che la Apple vorrebbe sviluppare nel suo iPhone 8: un nuovo TouchID con sensore biometrico di riconoscimento facciale e altri sensori incorporati.

Ecco, intanto, che il Galaxy S8 non sarà al MWC 2017 dopo la verità sul Note 7.

iPhone 8: guerra commerciale Apple/Qualcomm

La Apple ha deciso di fare causa alla Qualcomm e l’azione legale è partita dopo la denuncia della Federal Trade Commission: l’ente per il commercio USA accusa l’azienda Qualcomm di tattiche anticoncorrenziali in vista del mantenimento di un vero e proprio monopolio nello sviluppo e produzione dei modem che vengono utilizzati all’interno degli smartphone e dei tablet. In parole semplici, l’azienda avrebbe abusato della sua posizione preminente sul mercato per far pagare royalities pesanti alla concorrenza, un modo per indebolire i competitor e dunque rafforzare il proprio dominio. L’azienda di Cupertino chiede un risarcimento record di un miliardo di dollari.

Ecco i rumors Huawei P10: grande stile ed eleganza nell’ultimo render, news su scheda tecnica, prezzo e uscita.

Il problema riguarda ancora una volta le componenti hardware che la Apple non produce di per sé: iPhone 8 (2017), ad esempio, dovrà affidarsi ad altre aziende per la produzione degli schermi OLED (che saranno presenti soltanto su un modello dei tre in uscita) e anche per i modem vale lo stesso discorso. Insomma, dietro la produzione del nuovo melafonino, iniziano a scoppiare vere e proprie guerre commerciali.

Qui trovate Nokia P1 o Nokia 8 poco importa: al MWC un top gamma con SnapDragon 835 e fotocamera Zeiss.

iPhone 8, rumors e news Apple: le potenzialità del nuovo TouchID

Ma i rumors su iPhone 8 (2017) parlano anche di come la Apple abbia intenzione di sviluppare il melafonino del decennale. Sembra, infatti, che l’azienda di Cupertino voglia lanciare una nuova idea di TouchID che superi quella preesistente: l’attuale tecnologia, infatti, è ‘semplicemente’ un sensore capacitativo, mentre il progetto di sviluppo vorrebbe arricchirlo in chiave multi-sensoriale. Cosa significa? Il report di cui discutiamo giunge dal notissimo Ming-Chi Kuo, analista presso la KGI Securities, e vera e propria autorità in fatto di rumors su iPhone 8. Ebbene, il nuovo TouchID dovrebbe integrare una serie di funzionalità e di sensori avanzati: innanzitutto un sensore di impronte digitali di tipo ‘ottico’ e, in secondo luogo, un altro sensore, sempre incorporato, per il riconoscimento facciale.

Questa ‘semplificazione’, che richiama da vicino il vero e proprio mantra della Apple, avrebbe anche dei riflessi importanti per il design del melafonino del decennale, il quale vedrebbe scomparire la ‘lunetta’. Insomma, la Apple vorrebbe che il proprio iPhone 8 fosse tutto-schermo e senza bordi: l’attuale tecnologia non soddisferebbe fino in fondo questa esigenza e così la casa di Cupertino avrebbe intenzione di inserire tutto l’apparato avanzato di sensori ‘sotto-pannello’, abbandonando definitivamente la tecnologia di tipo capacitativo che la Apple ha acquisto nel 2013 medainte l’acquisto della AuthenTec.

Argomenti: , ,