iPhone 6S e 6S Plus: ecco le prime recensioni dall’estero

Curiosi di conoscere le prime impressioni della stampa estera sui nuovi iPhone 6S e iPhone 6S Plus? Eccovi serviti.

di Daniele Sforza, pubblicato il
Curiosi di conoscere le prime impressioni della stampa estera sui nuovi iPhone 6S e iPhone 6S Plus? Eccovi serviti.

I nuovi iPhone 6S e iPhone 6S Plus da noi non sono ancora arrivati, ma sicuramente, chi ha intenzione di acquistare i due nuovi melafonini presentati da Apple ormai due settimane fa, sarà incuriosito e interessato a conoscere cosa ne pensa la stampa estera e a valutare quindi le prime recensioni, opinioni e impressioni dei siti specializzati. Quello che emerge è che il giudizio ne complesso risulta essere estremamente positivo: ci sono diversi siti che lo elogiano in toto e altri un po’ più critici che ne analizzano anche gli aspetti negativi. Possiamo dire che tra gli elementi più positivi vengono messi in risalto soprattutto il 3D Touch, che molto presto sarà una tecnologia che useremo tutti – ma ci vorrà un po’ di pratica all’inizio – e la fotocamera che consente anche di registrare video in 4K e il sistema operativo iOS 9 che ben s’integra con la componente hardware dei dispositivi. Tra gli aspetti negativi emergono prevalentemente il prezzo – giudicato troppo alto – e la versione da 16 GB, giudicata abbastanza inutile, oltre alla mancata innovazione di alcune componenti che non giustificano un acquisto così esoso secondo alcuni.  

iPhone 6S e 6S Plus: tante promozioni e poche bocciature

La testata più entusiasta dei nuovi iPhone 6S è sicuramente The Verge, che elogia prevalentemente il 3D Touch, ritenendolo un elemento che diventerà di uso comune e naturale come il pinch to zoom, e le prestazioni complessive che lo rendono uno dei migliori smartphone sul mercato, se non il migliore. The Verge si focalizza anche sull’estrema velocità del Touch ID di seconda generazione, promosso a pieni voti, ma anche sotto questo aspetto bisognerà abituarsi un po’ a utilizzarlo proprio per la sua estrema velocità.   TechCrunch invece si focalizza soprattutto sulla fotocamera e il 3D Touch, promuovendoli anch’essi a pieni voti, soffermandosi poi sulle notevoli prestazioni garantite dal processore Apple A9. Anche qui, del Touch ID viene promossa la velocità, mentre per quanto riguarda la tecnologia 3D Touch, TechCrunch la paragona a qualcosa che tra qualche anno sarà comune come il tasto destro nei personal computer. Mashable, invece, è un po’ più timido rispetto ai colleghi nei confronti dei nuovi iPhone 6S, promuovendoli comunque a pieni voti. Parlando prevalentemente di iPhone 6S Plus, premia il 3D Touch e i video 4K introdotti nella rivoluzionaria fotocamera. Sono queste secondo il sito le novità più importanti dei nuovi melafonini, ma probabilmente non son così importanti da giustificarne un acquisto a tutti i costi, a meno che non si possa vivere senza l’innovativo 3D Touch o non si disponga di un televisore 4K.   Anche il Wall Street Journal ha recensito i nuovi iPhone 6S, ma sembra essere piuttosto sulla linea di Mashable quando afferma che le principali novità introdotte non sono tali da giustificare un accquisto a un prezzo così elevato. Inoltre boccia in toto la versione da 16 GB, perché si tratta di uno storage insufficiente per tutte le tipologie di utenti. Bloomberg invece plaude ai nuovi iPhone senza particolari critiche negative, soffermandosi prevalentemente sull’estetica, sulle linee grafiche, sul design delle interfacce, sulle prestazioni del nuovo processore, migliori rispetto ai modelli preedenti, e sulla qualità delle Live Photos e della fotocamera in generale.  

Conclusioni

Dunque, iPhone 6S e iPhone 6S Plus sembrano essere stati promossi con un punteggio medio che più o meno si stabilisce tra l’8 e l’8,5: gli elogi si sprecano soprattutto sulle componenti hardware/software e su alcuni aspetti innovativi (fotocamera, Live Photos, 4K, 3D Touch), di cui però, come sottolinea giustamente il WSJ, si può anche fare a meno se non si hanno le risorse economiche sufficienti per acquistare il dispositivo.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: iPhone 6S

Leave a Reply