iPad Air 3: primi rumors in attesa dell’autunno

In autunno Apple presenterà il nuovo iPad Air 3 e già oggi comincia la giostra dei rumors e delle speculazioni: scopriamo le prime indiscrezioni.

di Daniele Sforza, pubblicato il
In autunno Apple presenterà il nuovo iPad Air 3 e già oggi comincia la giostra dei rumors e delle speculazioni: scopriamo le prime indiscrezioni.

Sarà un autunno caldo, come ogni anno, nel settore tech: tra ottobre e novembre, dopo il nuovo iPhone, Apple annuncerà anche il nuovo iPad Air 3. Di questo nuovo tablet sappiamo molto poco e quel poco che sappiamo lo dobbiamo alle solite speculazioni, la cui veridicità è ovviamente da confermare. Ma visto che ci apprestiamo a entrare in estate e l’estate è la stagione dei rumors e delle indiscrezioni, cominciamo a farci venire l’acquolina in bocca parlando di iPad Air 3, che ripresenterà quanto di ben fatto già dal suo predecessore, iPad Air 2, portando naturalmente modifiche e miglioramenti che incentiveranno gli utenti all’acquisto.  

iPad Air 3: le prime indiscrezioni sono discordanti

iPad Air 3 dovrà essere soltanto una cosa: rivoluzionario. Solo così la società di Cupertino potrà far fronte all’emorragia di utili ricavati dai suoi iPad. Apple deve tornare a stupire: solo così potrà tornare a volgere in positivo le prestazioni dei suoi ultimi modelli rilasciati sul mercato. I rumors a riguardo sono parecchio contrastanti: c’è chi parla di un display da 7 pollici con risoluzione 2K e chi di un display da 9,7 pollici. C’è chi perfino rumoreggia sulla possibilità di vedere un display capace di supportare la grafica 3D.   Sul processore sembrano invece tutti d’accordo: il cuore di iPad Air 3 dovrebbe essere il chip A9X potenziato rispetto a iPhone 6 e 6 Plus. Anche il sistema operativo sarà iOS 9, che circolerà dopo la sua presentazione alla fine dell’estate e che dovrebbe portare interessanti novità sia sui nuovi iPhone sia sul nuovo iPad. Sulla RAM i pareri sono piuttosto discordanti: c’è chi parla di 3 e perfino 4 GB di RAM, ma l’ipotesi più probabile è che si arrivi massimo a 2 GB (dopotutto stiamo parlando di un iPad), mentre la confusione regna attorno allo spazio di archiviazione. Infatti, alcuni affermano che la versione da 16 GB sparirà dal mercato, ma dati alla mano gli iPad da 16 GB sono anche quelli che danno più soddisfazioni ad Apple e, visti gli scarsi risultati registrati nel settore, sembra davvero difficile che Cupertino possa disfarsene.   Il circolo delle indiscrezioni si chiude sul comparto fotografico (si parla di un sensore posteriore da 13 megapixel) e sull’autonomia: sotto quest’ultimo aspetto ci sono più speranze che vere e proprie indiscrezioni su una batteria di maggiore capienza che possa assicurare una durata più lunga. Last but not least, lo spessore, che dovrebbe restare molto sottile, ai fini di mantenere l’eleganza del dispositivo.   E il prezzo? I bene informati sono sicuri che si partirà da una base di 499 euro. Sarà vero? Avremo molto tempo per scoprirlo.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: iPad Air 3