iOS 9.3: ecco Night Shift e Notes più sicure

Nell'update a iOS 9.3, Apple metterà al sicuro l'app Notes e aggiungerà la modalità Night Shift per migliorare la qualità del sonno durante le ore notturne.

di Daniele Sforza, pubblicato il
Nell'update a iOS 9.3, Apple metterà al sicuro l'app Notes e aggiungerà la modalità Night Shift per migliorare la qualità del sonno durante le ore notturne.

Ci saranno due importanti novità in iOS 9.3, come ha rivelato di recente Apple: la prima novità riguarda una maggiore sicurezza per le Notes, ovvero l’applicazione per prendere appunti supportata dagli iPhone, mentre la seconda novità, altrettanto interessante, riguarda l’introduzione della modalità Letto, che prenderà il nome di Night Shift e che promette davvero molto durante le ore notturne, perfino di battere l’insonnia – ma su questo crediamo che ci sia qualche esagerazione di troppo.  

Notes più sicura grazie al Touch ID

L’app Notes non è mai stata molto sicura, tant’è che diversi utenti iOS si sono aggrappati ad applicazioni di terze parti per mettere al sicuro i propri appunti e le proprie note. Con iOS 9.3, finalmente, quella che da molti utenti è stata sempre considerata come una mancanza, viene colmata. Le nuove misure di sicurezza legate alle Notes saranno strettamente legate al Touch ID: ciò significa che gli utenti potranno mettere al sicuro e in protezione i propri appunti attraverso l’utilizzo dello scanner di impronte digitali che è la grande novità dei più recenti Apple iPhone. Ciò porterà a sbloccare le Notes solo tramite il riconoscimento attraverso Touch ID, e rappresenta una grande conquista da parte degli utenti di Apple, che finalmente potranno inserire tra le Notes anche codici segreti, password e altri numeri identificativi senza più il timore che vengano rubati.  

Night Shift, ovvero la Modalità Letto

Nell’update a iOS 9.3 Apple ha deciso anche di aggiungere la modalità Night Shift, che consentirà agli utenti iOS di usufruire di una maggiore qualità del sonno e di dormire meglio durante le ore notturne. Infatti, con la nuova “modalità letto” made in Cupertino, non vi saranno più fastidi legati all’illuminazione dell’iPhone durante le ore notturne. Sfruttando l’Orologio e ovviamente la geolocalizzazione del dispositivo, la luce del dispositivo diminuirà di intensità, mutando drasticamente rispetto a quel blu brillante che negli ultimi tempi è stato messo alla berlina, reo di causare problemi cardiocircolatori, di procurare insonnia e di inficiare negativamente, nel complesso, sulla qualità del sonno.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: iOS 9