iOS 11 rende più sicuro iPhone alla guida, ma su Android già esisteva una app identica

Si parla di rivoluzione iOS 11 grazie alla funzionalità di guida sicura: ma Android aveva già presentato una app identica. News e suggerimenti.

di , pubblicato il
Si parla di rivoluzione iOS 11 grazie alla funzionalità di guida sicura: ma Android aveva già presentato una app identica. News e suggerimenti.

È sempre più evidente come la prima causa di incidenti, anche mortali, sia l’utilizzazione dello smartphone alla guida: ebbene, una delle caratteristiche considerate più avanzate di iOS 11 di Apple è proprio la funzione ‘Do not disturb while driving’, alla lettera ‘Non disturbare quando si è alla guida’. Eppure, senza nulla togliere a questa feature ‘doverosa’ da parte di Apple, occorre sottolineare come sui sistemi Android esistesse già qualcosa del genere da più di un mese.

Poco pubblicizzata, si tratta di una app molto interessante e che ha le medesime caratteristiche delle funzioni iOS 11, o, per meglio dire, quest’ultima ha le medesime caratteristiche della app Android.

Qui, iPhone 8 – importante feature svelata da iOS 11? Ecco su cosa punta la Apple.

Non disturbare mentre si è alla guida: iOS 11 e iPhone più sicuri

Ma quali sono le caratteristiche di questa funzionalità di iOS 11? In parole semplici, iPhone, grazie al GPS, riconoscerà quando si è alla guida di un mezzo e immediatamente bloccherà la comparsa di notifiche sul display dello smartphone: insomma, non si accenderà più e non dovrebbe più causare distrazione nel guidatore. Il tutto funzionerà senza dover connettere iPhone a nulla (non servirà Bluetooth o connettività di altro tipo), ma sarà tutto automatico. Ma se, poi, abbiamo necessità di lanciare un feedback a chi ci contatta? iOS 11 ha pensato anche a questo: si potrà impostare un messaggio automatico, o altrimenti utilizzare quello di default nel quale si dice che in quel momento si è alla guida e che si risponderà il prima possibile.

Ecco la sfida – da un lato Apple iPhone 8: e se la vera sfida fosse con Google Pixel 2? e dall’altro ecco Samsung Galaxy Note 8: scheda tecnica rivelata da un leaker Twitter, miglior Android 2017?

Ma Android già ci aveva pensato: ecco la app che protegge quando si è alla guida – consigliata

In realtà, non si tratta di una feature rivoluzionaria: i sistemi Android avevano anticipato il sistema iOS già da circa un mese, quando era stata lanciata la app ‘In-Traffic Reply’, la quale di fatto prevede le medesime funzioni che si vedranno su iOS 11 quando sarà disponibile su iPhone: utilizzazione del GPS e possibilità di inviare messaggi automatici a chi ci ha contattato. Una piccola nota di costume e mediatica: incuriosisce il fatto che una feature divenga rivoluzionaria se lanciata da Apple, nonostante sia precedentemente già esistente su Android. La comunicazione mediatica, a volte, è davvero schiava dell’appeal di un brand.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , , , ,

I commenti sono chiusi.