Invia a WhatsApp da Facebook: ecco la Fase 1 dell’integrazione

L'integrazione tra Facebook e WhatsApp era solo questione di tempo: la fase uno consiste in un nuovo tasto presente sull'app di Facebook che rappresenta la funzione Invia a WhatsApp. E poi?

di Daniele Sforza, pubblicato il
L'integrazione tra Facebook e WhatsApp era solo questione di tempo: la fase uno consiste in un nuovo tasto presente sull'app di Facebook che rappresenta la funzione Invia a WhatsApp. E poi?

Era solo questione di tempo prima che Facebook e WhatsApp facessero le prime prove di integrazione: tutti, chi da una parte chi dall’altra, hanno sempre smentito un mescolamento rigido e senza fronzoli tra il social network da 1 miliardo e 400 milioni di utenti e il servizio di messaggistica istantanea da 700 milioni di iscritti, ma nessuno ha mai sorvolato su un tentativo di integrazione tra i due colossi della comunicazione odierna, in qualunque modo potesse avvenire. Non è ancora disponibile per tutti, ma probabilmente è sufficiente solo scaricare la versione 31.0.0.7.13 dell’app Facebook per scoprire accanto alle classiche icone Mi piace, Commenta e Condividi, anche quella di Invia con sopra il riconoscibile logo di WhatsApp.  

Facebook e WhatsApp: quale futuro insieme?

Per ora c’è solo un tasto di condivisione che consentirà di inviare il post su Facebook a WhatsApp, ma quale futuro ci aspetta da questa semi-integrazione? Facebook ha acquistato l’anno scorso WhatsApp per circa 19 miliardi di dollari e quindi era lecito aspettarsi che i due servizi comunicassero tra loro. Pur spingendo la propria chat Messenger, Facebook possiede un bacino di potenziali utenti sull’altra popolarissima applicazione, resta solo da capire quali sono gli scopi futuri del social blu.   Da un lato, e questo è poco ma sicuro, si punta alla convergenza degli utenti o nell’uno o nell’altro servizio, in modo tale che chi è iscritto a WhatsApp ma non ha Facebook e viceversa diventi membro anche dell’altra “comunità”. Più a fondo dobbiamo aspettarci ulteriori integrazioni? Sicuramente Facebook è parecchio interessato alle chiamate vocali, funzione che su WhatsApp è già attiva (al momento, solo per Android, mentre più tardi arriverà anche su iOS e Windows Phone).   Tra i rumors più frequenti e interessanti che circolano attorno all’integrazione tra Facebook e WhatsApp, spiccano quelli che parlano di una futura condivisione della lista dei contatti e quindi una più efficiente, rapida e multidirezionale gestione dei messaggi. In pratica, se in un primo momento sarà possibile soltanto condividere su WhatsApp un’informazione pubblicata su Facebook, in un breve futuro si potrà comunicare a un utente di WhatsApp tramite Facebook (e viceversa, probabilmente).   Insomma, la temuta integrazione tra Facebook e WhatsApp sta finalmente mostrando le prime basi, ma c’è da stare tranquilli: a meno di grandi rivoluzioni o scossoni, WhatsApp resterà libera e indipendente e la scelta di integrare il servizio con il social network sarà solo a discrezione degli utenti. Forse.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: novità WhatsApp, Chat, Social Network